Prosegue senza sosta il lavoro degli operai impegnati lungo la strada statale 163 “Amalfitana” dove venerdi’ sera e’ caduta una frana di grosse dimensioni in localita’ Capo d’Orso, nel comune di Maiori (SALERNO). Anche stamattina i tecnici del Genio Civile di SALERNO, insieme al sindaco Antonio Capone e ai responsabili dell’impresa incaricata hanno lavorato per bonificare il costone roccioso e metterlo in sicurezza. Dalla parete rocciosa, infatti, sono piovuti massi di grosse dimensioni che hanno spezzato diversi alberi. Gli operai, dunque, oltre a effettuare una disamina del territorio, in queste ore stanno ripulendo il costone rimuovendo gli alberi divelti dalla roccia e i vari massi che sono franati. Operazioni complesse che hanno reso necessaria la chiusura della strada in entrambi i sensi di circolazione. Situazione che, inevitabilmente, sta provocando disagi non solo ai residenti e ai pendolari ma anche ai tanti turisti che, in vista delle festivita’ natalizie, avrebbero voluto trascorrere qualche giorno in Costiera Amalfitana. I tempi per la riapertura della strada, considerata la complessita’ dei lavori, si prevedono abbastanza lunghi. Nel frattempo il percorso alternativo consigliato e’ costituito dalla strada provinciale 2, itinerario Maiori-Valico di Chiunzi e viceversa.

Nel week end arriva ‘Jazz&Wine… se non è Gragnano desisti’

Notizia Precedente

Napoli: Gattuso annulla riposo, squadra al lavoro

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..