Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Benevento e Provincia

Da Nocera al beneventano per la truffa dello specchietto: denunciato 33enne

Pubblicato

in

truffa specchietto


Una discussione animata tra due automobilisti ha attirato l’attenzione dei carabinieri della stazione di Solopaca, questa mattina, lungo la strada statale 372 denominata ‘Telesina’. Un 33enne di Nocera Superiore  stava chiedendo insistentemente a un pensionato 150 euro quale risarcimento di un danno provocato da quest’ultimo allo specchietto della sua macchina. I militari, dopo una serie di accertamenti, hanno denunciato il 33enne per tentata truffa aggravata.

Continua a leggere
Pubblicità

Benevento e Provincia

Scarcerato l’autista dell’Eav trovato con droga nella borsa sul bus

Pubblicato

in

Si è tenuta l’udienza di convalida dell’arresto, innanzi al G.I.P. dl Tribunale di Napoli, a carico dell’autista Sannita, dipendente dell’EAV, difeso dall’Avv. Vittorio Fucci jr.

In particolare l’autista era stato tratto in arresto, a Napoli, il 15 settembre dai Falchi della squadra mobile, perché ritenuto presuntivamente responsabile di detenzione aggravata ai fini di spaccio di oltre 110 gr. di hashish.

Secondo gli investigatori, l’autista sarebbe stato visto mentre un giovane gli consegnava un involucro.

Subito dopo il giovane si sarebbe dileguato a bordo di una motocicletta, mentre l’autista veniva fermato allorquando, a fine corsa, si fermava in un’area di sosta. Quindi scattava la perquisizione e successivamente l’arresto.

All’esito dell’udienza di convalida il G.I.P., accogliendo l’istanza dell’Avv. Vittorio Fucci jr, disponeva la scarcerazione dell’autista sannita, concedendogli i domiciliari in attesa di ulteriori approfondimenti di indagini.

Continua a leggere



Benevento e Provincia

Coronavirus: muore 55enne nel Sannio, anche la madre era deceduta per Covid

Pubblicato

in

coronavirus Sannio

Coronavirus: muore 55enne nel Sannio, anche la madre era deceduta per Covid.

 

Era ricoverato nell’ospedale di Benevento dall’11 agosto scorso per aver contratto il coronavirus e da allora non si e’ mai ripreso. Un 55enne di Torrecuso, affetto anche da altre patologie, e’ deceduto questa mattina nel reparto di terapia intensiva. Lo stesso destino era toccato a sua madre, 87enne, sempre ricoverata da agosto scorso nell’ospedale “Rummo”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: De Luca: ‘In Campania più terapie intensive, siamo pronti in caso di picco’ 

Nel piccolo centro sannita sono 9 i casi di Covid-19 registrati e per 3 persone non c’e’ stato nulla da fare. Il 55enne morto oggi e’ la diciannovesima vittima nel Sannio, dall’inizio della pandemia.

Continua a leggere



Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità

DALLA HOME

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Gestito da Google FeedBurner

Le Notizie più lette

Come disattivare il blocco della pubblicita per Cronache della Campania?