“L’Alta velocità ha generato circa mezzo milioni di posti di lavoro”. Lo ha detto l’amministratore delegato e direttore generale di Fs, Gianfranco Battisti, in occasione dell’evento per celebrare i 10 anni di Alta velocità del gruppo Fs, presso il sito industriale Scalo San Lorenzo, a Roma. “Con l’alta velocità Napoli-Bari verranno creati 20 mila nuovi posti di lavoro e un punto percentuale di Pil su quelle aree – ha aggiunto Battisti -L’investimento previsto per l’opera è pari a 6,2 miliardi di euro, mentre saranno 13 i miliardi di ritorno dell’investimento”. Infine, Battisti ha concluso, affermando che l’Alta velocità rappresenta, come l’autostrada del Sole “l’opera più importante infrastrutturale del nostro Paese”.

Link sponsorizzati
Link sponsorizzati