Taglio del nastro per la quinta edizione di Viaggio Lib(e)ro, il progetto ideato, organizzato e promosso da Graus Edizioni con il Patrocinio morale della Regione Campania e del Comune di Napoli. Un percorso culturale per le scuole secondarie di I e II grado che coinvolge i docenti e gli studenti rendendoli protagonisti di una vera e propria festa della cultura. In pratica ogni istituto decide di partecipare a uno o più appuntamenti con l’autore eludendo la sola fruizione passiva ma rendendo, invece, gli studenti i principali attori che daranno vita a delle creazioni venute fuori dalla lettura e analisi del libro scelto. I ragazzi avranno la possibilità di rendersi protagonisti performance artistiche, teatrali e di cortometraggi. Per la prima volta Viaggio Lib(e)ro raggiunge anche i Campi Flegrei, infatti sabato 16 novembre l’iniziativa sarà presentata nell’affascinante Castello Aragonese di Baia (via Castello nr 39 Bacoli) in collaborazione con il Parco Archeologico dei Campi Flegrei.
La manifestazione avrà inizio alle ore 10:00 con i saluti istituzionali del dott. Pierfrancesco Talamo (responsabile promozione Parco Campi Flegrei), ai quali faranno seguito quelli del dottor Josi Gerardo Della Ragione (Sindaco comune di Bacoli) e dell’avvocato Antonio Sabino (Sindaco comune di Quarto).
All’interno della manifestazione è inserita la presentazione del libro “La parola prima di tutto” di Daniela Punziano edito da Graus Edizioni. Con l’autrice ne discuterà Emilia Pipola e a seguire gli interventi della dott.ssa Gabriella Punziano, di Aurora Borrelli e Giovanna Baiano.
Sarà possibile effettuare una visita guidata al Museo Archeologico dei Campi Flegrei con il dottor Pasquale Schiano Di Cola.

Contenuti Sponsorizzati