Il boss della Mala del Brenta, Felice Maniero, residente a Brescia con un nuovo nome, è stato arrestato ieri mattina per maltrattamenti nei confronti della compagna. La notizia è riportata dal Giornale di Brescia. L’ordinanza di custodia cautelare per “Faccia d’angelo”, da sempre il soprannome di Maniero, è stata firmata giovedì dal gip di Brescia. Le manette sono scattate secondo il nuovo Codice rosso, la legge introdotta ad agosto e che garantisce un canale privilegiato per le donne che subiscono violenza. Ora e’ in cella a Bergamo.

Contenuti Sponsorizzati