Nel corso della prima mattinata odierna, gli agenti della Polizia di Stato
dell’Ufficio Prevenzione Generale – Sezione Volanti hanno tratto in arresto
un uomo S.F., di anni 34, con precedenti di polizia, responsabile del reato di
rapina impropria e resistenza a pubblico ufficiale.
Gli agenti sono intervenuti intorno alle ore 06.00 per la segnalazione, giunta
al numero unico d’emergenza 112, di una rapina consumata in un bar del
centro storico.
Giunti in emergenza sul luogo, ai poliziotti il gestore del bar forniva una
dettagliata descrizione fisica di un avventore che, dopo aver consumato
bevande al banco, gli si lanciava improvvisamente contro e spintonandolo
apriva il cassetto della cassa e si impossessava della somma di euro cento ivi
depositata, allontanandosi poi velocemente.
Immediatamente gli agenti si ponevano alla ricerca dell’uomo e su via Roma,
a poche decine di metri dal luogo dell’evento, notavano la presenza di un
individuo corrispondente alla descrizione che frettolosamente si allontanava
in direzione di piazza Cavour.
Prontamente lo bloccavano per procedere alla sua identificazione ma l’uomo
si opponeva spintonando gli operanti con il chiaro intento di sottrarsi al
fermo.
In seguito a perquisizione personale si rinveniva sulla sua persona, la somma
di euro cento sottratta poco prima dalle casse del bar.
Apparse evidenti le sue responsabilità per la rapina appena compiuta, gli
agenti lo accompagnavano presso gli uffici della Questura e, dopo le
formalità di rito, veniva condotto agli arresti domiciliari a disposizione
dell’Autorità Giudiziaria.

Renato Pagano
Contenuti Sponsorizzati