Strage sul lavoro: 4 operai agricoli morti nel Pavese

Sono 4 i morti dell’incidente sul lavoro avvenuto oggi attorno alle 13 in un’azienda agricola di Arena Po in provincia di Pavia. Due corpi sono stati recuperati in breve tempo, per gli altri due e’ stato necessario svuotare la vasca di decantazione dei liquami dove tutti e 4 erano finiti. Sull’ accaduto indagano i carabinieri. “E’ una tragedia agghiacciante che ci lascia tutti sgomenti e senza parole la morte di quattro operai in un’azienda agricola nel Pavese. E’ davvero una sconfitta per tutti”. Lo scrive su twitter la segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan, commentando la notizia della morte di quattro operai annegati ad Arena Po (Pavia). “La sicurezza sul lavoro è una priorità, una vera emergenza nazionale che il nuovo governo deve affrontare insieme alle parti sociali con urgenza e con provvedimenti straordinari”, aggiunge la leader della Cisl. “Ennesimo agghiacciante incidente mortale sul luogo di lavoro che ha coinvolto 4 operai in Lombardia. Ora più che mai serve un’azione forte da parte del Governo, e’ quindi necessario un intervento tempestivo per porre fine a queste stragi silenziose. Non possiamo più restare a guardare”. Lo afferma in una nota Paolo Capone, segretario generale dell’UGL, in merito all’incidente sul Lavoro avvenuto oggi in un’azienda agricola ad Arena Po (Pavia). “I numeri parlano chiaro: nel primo semestre del 2019 ci sono stati 482 decessi, il peggior dato dal 2016 – aggiunge -. Occorrono più controlli, una maggiore formazione e diffusione della cultura della sicurezza nei luoghi di lavoro, soprattutto in quelli più a rischio. L’UGL è in tour con la manifestazione ‘Lavorare per Vivere’ volta a sensibilizzare l’opinione pubblica sul triste fenomeno”.

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati