La Guardia Costiera di Acciaroli, insieme all’Asl di Vallo della Lucania, ha ispezionato e sequestrato nel porto di Agnone 120 esemplari di tonno rosso. I pesci erano sotto misura. Il prodotto ittico era commestibile ed è stato donato in beneficenza. La persona identificata, un ex pescatore di professione, ha subito una multa di oltre 5300 euro.

X Factor, da domani parte il talent scout alla ricerca dell’artista dell’anno

Notizia Precedente

Benevento, organizzato evento per Imbriani

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..