Napoli, sgomberato il bar-ristorante dell’ospedale San Giovanni Bosco: epiteti degli ex gestori verso il consigliere Borrelli

Napoli. “Siamo soddisfatti dello sgombero definitivo del bar-ristorante dell’ospedale San Giovanni Bosco, avvenuto nella mattinata di mercoledì. Durante le operazioni sono sopraggiunti gli oramai ex gestori dello spazio che hanno tentato di impedire la rimozione dei generi alimentari scaduti e delle suppellettili. Durante lo sgombero hanno urlato epiteti contro di me ma non mi faccio certo intimidire da soggetti del genere. Il solco è segnato, ora bisogna proseguire sulla strada della legalità. Per questa ragione mi complimento con l’Asl Napoli 1 che ha iniziato una vera e propria opera di pulizia all’interno dell’ospedale”. Lo afferma il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli. “Il commissario straordinario Verdoliva, dopo aver messo alla porta i parcheggiatori abusivi dopo le nostre innumerevoli denunce, ha espulso dalla struttura anche coloro che, in maniera del tutto abusiva, gestivano un ristorante in modo illegale e senza pagare il fitto. Come noto il locale era stato chiuso dai Nas nell’autunno del 2018. Ora è stato definitivamente liberato. Una vittoria per noi, che abbiamo combattuto a lungo per ottenere questo risultato”.

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati