Napoli, pane cotto con legna chiodata o verniciata, multato un fornaio nel Napoletano

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli.“Ringraziamo i carabinieri forestali per l’intervento in un forno del Napoletano dove il pane veniva cotto con legna chiodata o verniciata. Purtroppo il fenomeno della panificazione abusiva e contro le regole sta aumentando nuovamente. Occorre alzare il tiro ed effettuare controlli stringenti e continui. I panificatori disonesti rappresentano un rischio per la salute dei cittadini. Alcuni di loro ardono legna ricavata da pedane trattate con sostanze chimiche e fortemente cancerogene, quindi pericolose per la salute”. Lo affermano il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e il presidente dell’Unipan Mimmo Filosa. “Da anni – aggiungono Borrelli e Filosa – denunciamo i fenomeni di illegalità legati alla panificazione. Purtroppo il fenomeno è ancora lontano dall’essere debellato. L’intervento di oggi ben rappresenta l’impegno delle forze dell’ordine ma bisogna fare di più. Il pane rappresenta un alimento fondamentale nella dietra dei cittadini e non possiamo permettere che contenga elementi patogeni di qualsiasi tipo”.


telegram

LIVE NEWS

Reggia di Caserta, un’esperienza sensoriale al Giardino Inglese 

Sabato 1° giugno, la Reggia di Caserta invita tutti...
DALLA HOME

Tesori d’arte tornano a casa: 600 opere recuperate dai Carabinieri negli USA

Un vero e proprio tesoro d'arte e storia è tornato in Italia. I Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale hanno infatti recuperato dagli Stati Uniti ben 600 opere, per un valore complessivo di circa 60 milioni di euro. Si tratta di reperti archeologici, dipinti, sculture e altri manufatti...
TI POTREBBE INTERESSARE

ULTIME NOTIZIE