Il Dipartimento di Prevenzione della Asl Napoli 1 Centro è stato attivato per le verifiche in merito al rinvenimento di 27 carcasse di piccioni e 2 gatti in un giardino pubblico in via Nicolardi, nel quartiere Colli Aminei a Napoli. Lo fa sapere la Direzione generale della Asl Napoli 1 Centro. “Alle 08.20 di stamane – spiega il dg della Asl Ciro Verdoliva – è stata attivata l’Unità operativa complessa Sanità animale e Presidio ospedaliero veterinario, diretta dalla dottoressa Marina Pompameo. Il personale tecnico ha recuperato 27 carcasse di colombi e 2 carcasse di gatti”. Il medico veterinario del Presidio ospedaliero veterinario dell’ASL Napoli 1 Centro ha effettuato sulle carcasse degli animali un preliminare accertamento radiografico, escludendo cause di morte per ferite da arma da fuoco. I medici afferenti all’Unità operativa complessa Igiene degli allevamenti e delle Produzioni zootecniche, diretta dal dottor Vincenzo Caputo, si sono poi recati in via Nicolardi per le indagini epidemiologiche a tutela della salute pubblica e del benessere animale e per gli ulteriori, eventuali provvedimenti, ai sensi dell’ordinanza ministeriale che disciplina la materia. Le carcasse animali sono state consegnate all’Istituto zooprofilattico sperimentale del Mezzogiorno di Portici (NAPOLI) per gli accertamenti sulle cause di morte per sospetto avvelenamento.

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati