Juve: ‘torna a casa’ la maglia di Scirea in finale Uefa ’77

SULLO STESSO ARGOMENTO

Torna a casa la maglia indossata da Gaetano Scirea nella storica finale di Coppa Uefa del 1977 contro l’Athletic Bilbao. Al termine della partita di ritorno, Carlos Ruiz Herrero, attaccante del Bilbao, aveva scambiato la maglia con quella del libero bianconero. Ora, saputo della mostra dedicata al campione nel museo della Juve, l’ex calciatore basco ha voluto restituirla al figlio Riccardo. Quella partita finì 2-1 per l’Athletic, ma l’1-0 firmato da Tardelli due settimane prima a Torino bastò a vincere il trofeo. Il secondo gol spagnolo lo segnò proprio Carlos Ruiz Herrero, non uno qualunque, ma l’ultimo giocatore del Bilbao ad aver vinto il titolo di capocannoniere. Terminata la gara non ci pensò un attimo: si diresse subito verso Scirea e scambiò la sua maglia numero 16 con lui. “Perché era diverso dagli altri e si vedeva in campo”, racconta al sito bianconero dopo aver preso un aereo per venire a Torino e riportare quel cimelio a casa. Ora la 16 biancorossa dell’Atletico Bilbao tornerà in Spagna con Ruiz, la 6 di Scirea rimarrà al museo.






LEGGI ANCHE

Pagani, sequestrata una fabbrica che riproduceva illegalmente prodotti della SSC Napoli

Un ingente quantitativo di merce contraffatta sequestrata, tre lavoratori in nero denunciati Nell'ambito dell'intensificazione delle attività di contrasto alla contraffazione, la Guardia di Finanza di...

Sparatoria Milano: ai domiciliari il trapper Shiva

Decisione del gip, indagato anche per rissa a San Benedetto

Torre del Greco, faceva prostituire la compagna e mamma di suo figlio: arrestato

L'uomo, di 29 anni, a volte costringeva la compagna di soli 21 anni a guardare mentre faceva sesso con altre donne

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE