Il sindacato penitenziario Spp: ‘Ancora in coma il detenuto aggredito nel carcere di Avellino’

Aldo Di Giacomo, segretario generale del sindacato della polizia penitenziaria Spp in un comunicato precisa che: “A rettifica di quanto dichiarato nel comunicato inviato ieri sulla presunta morte del detenuto aggredito nei giorni scorsi nel carcere di Avellino ci si scusa per il gravissimo errore. Ci è stata fornita una notizia errata circa la presunta morte del detenuto in coma”.

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati