“L’industria dei droni e dei nanosatelliti deve essere uno dei comparti che la regione Campania deve prendere in mano perchè qui possiamo ritagliarci una fetta di mercato internazionale nel quale le nostre qualità possono farci reggere benissimo sul mercato”. Lo ha detto il governatore della Campania, Vincenzo De Luca nel corso di un convegno sul sistema aeroportuale regionale svoltosi questa mattina a Salerno. “Qualche mese fa èvenuto a trovarmi l’imprenditore israeliano Netanyahu, fratello del presidente del Consiglio d’Israele – ha aggiunto – Lui e’ venuto in rappresentanza di un fondo d’investimenti tedesco interessato a realizzare in Campania una fabbrica di droni. Cioè avere insieme un centro di ricerca e una fabbrica. La cosa, al momento, si è un po’ arenata perché sono affondati nella palude burocratica”. Per De Luca, in ogni caso, “questo comparto è di grandissimo interesse” e bisogna cominciare “a interloquire con gli imprenditori che hanno intenzione d’investire in Campania. Noi Metteremo in campo tutto quello che è nelle nostre possibilità”.

R-esisto: Sogni di Economia Civile per la Restanza è il tema della III edizione di ‘Porti di Terra, Festival del Welcome and Welfare’

Notizia Precedente

Ubriaco e armato alla guida di un tir: arrestato ad Avellino

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..