Cies, City supera un mld per rosa squadra; Juve in top 10

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il Manchester City e’ il primo club calcistico ad aver investito oltre un miliardo di euro in cartellini per acquistare i giocatori che compongono la sua rosa (esattamente 1014 milioni di euro). Lo rileva uno studio del “Cies Football Observatory”, specializzato nell’analisi statistica del calcio. Lo studio riguarda i principali cinque campionati europei (Premier League, Liga, Serie A, Bundesliga e Ligue 1), e indica che il piu’ ampio divario tra la squadra piu’ costosa e la piu’ economica per campionato si ravvisa in Liga (il Real Madrid e’ costato 148 volte il Mallorca), mentre la Premier League rimane piu’ equilibrata (il Manchester City vale 32 volte il Norwich per investimenti). Per quanto riguarda la Serie A, la Juventus ha speso 63 volte i soldi investiti dal Lecce per la propria rosa. Come sottolinea l’analisi dell’Osservatorio con sede a Neuchatel, durante il mercato dei trasferimenti appena terminato, altri due club si sono avvicinati al miliardo di investimenti: il Paris St-Germain (913 milioni di euro) e il Real Madrid (902 milioni di euro). Ai piedi del podio, resta molto piu’ staccato il Manchester United, che per i giocatori attualmente in rosa ha investito in totale 751 milioni di euro. La spesa media sul mercato dei trasferimenti per l’ingaggio degli attuali membri delle varie squadre e’ pari a 345 milioni di euro in Premier League, a 167 milioni di euro sia in Liga che in Serie A, a 124 milioni di euro in Bundesliga e a 118 milioni di euro in Ligue 1. Per quanto riguarda i club del massimo campionato italiano, soltanto la Juventus tiene testa alle big europee, inserendosi nella top 10 con investimenti pari a 719 milioni di euro. Il secondo club italiano e’ il Milan, che ha speso 408 milioni di euro per la sua attuale rosa, mentre l’Inter si ferma a 364 milioni. Quarto il Napoli (325 milioni) e quinta la Roma (254 milioni). Curiosamente, l’Atalanta, terza in Serie A nella scorsa stagione, ha speso solamente 93 milioni sul mercato per la propria rosa.






LEGGI ANCHE

Inquinavano il fiume Sarno: sequestrate due aziende a Striano e Sant’Antonio Abate

Le due società finite sotto sequestro sono la "Agriconserve Rega" di Striano e la "Bioverde" di Sant'Sntonio Abate

Napoli, furti in serie in abitazioni e cantieri: quattro misure cautelari

Quattro uomini sono stati raggiunti dalle misure emesse dal gip del tribunale di Napoli Nord per reati di furto aggravato, ricettazione e resistenza a...

Lunedì al MUSAP di Napoli un incontro speciale sul dialetto e il cinema

Il rapporto tra cinema e dialetto sarà al centro del quarto appuntamento degli "Incontri sul dialetto" organizzati dalla Fondazione Campania dei Festival e curati...

Clan Vanella Grassi: morto in carcere il boss Vincenzo Esposito, detto ‘o Porsche

Vincenzo Esposito, noto come ‘o Porsche, boss della Vanella Grassi, è morto in carcere a Parma, dove era detenuto da tempo. Secondo fonti investigative,...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE