Calciomercato: inizia sessione invernale, big in scadenza nel 2020

La sessione estiva di Calciomercato e’ stata archiviata solo una settimana fa, ma le big italiane stanno gia’ cominciando a visionare e studiare alcune situazioni riguardanti quei calciatori in scadenza nel 2020. L’occasione e’ sempre dietro l’angolo e, in questi casi, la Juventus e’ brava a muoversi per prima, come dimostrano gli arrivi a costo zero negli ultimi anni di Andrea Pirlo, Sami Khedira, Fernando Llorente, Emre Can e, quest’estate, di Aaron Ramsey e Adrien Rabiot. Proprio il ds bianconero Paratici ha messo nel mirino tre giocatori della Premier League ai quali scadra’ il contratto il prossimo giugno. Su tutti Christian Eriksen: il centrocampista danese, che veste la maglia del Tottenham dal 2013 (67 gol e 86 assist e 281 presenze), lascera’ con ogni probabilita’ Londra il prossimo anno e sta gia’ scatenando un’asta di mercato per il suo cartellino.Anche l’Inter e’ su di lui: si profila una sfida a chi offrira’ il contratto piu’ vantaggioso. Stessa situazione riguarda il suo compagno di squadra Toby Alderweireld. Quest’estate la Roma, sfruttando anche i buoni rapporti tra Franco Baldini e la dirigenza degli Spurs, ha provato ad approfittare del contratto in scadenza del difensore belga. I giallorossi potrebbero riprovarci a partire dall’anno prossimo, ma anche la Juve ha messo gli occhi su uno dei protagonisti della cavalcata Champions della squadra di Pochettino. Un’altra occasione potrebbe essere quella che porta al nome di David de Gea. Il portiere spagnolo ancora non ha rinnovato ufficialmente il suo contratto con lo United. In assenza di novita’, anche il numero uno dei Red Devils lascera’ Manchester a zero a fine giugno: in questa situazione potrebbero inserirsi i bianconeri per un eventuale dopo Szczesny. Per quanto riguarda l’attacco, invece, i fari saranno puntati su Edinson Cavani. L’ex centravanti del Napoli, ora al PSG, non ha rinnovato il suo contratto con i parigini, sintomo di un matrimonio che terminera’ nel 2020. Dopo essere stato accostato a lungo all’Inter durante l’estate, per il Matador potrebbero aprirsi nuovi spiragli. La Serie A e’ un campionato che conosce bene (tra Palermo e Napoli 213 gare disputate con 112 gol e 16 assist) e il passaporto italiano consente al calciatore uruguaiano di non occupare una casella preposta agli extracomunitari. Il problema per le squadre interessate sara’ trovare un accordo sul fronte stipendio: a Parigi Cavani guadagna 10 milioni l’anno. In estate torneranno di grande attualita’ i nomi di David Silva e Mario Gotze, che lasceranno rispettivamente il Manchester City e il Borussia Dortmund: entrambi potrebbero finire nei radar di Juventus e Inter. Occhi puntati poi su Luka Modric, che sara’ destinato a separarsi dal Real Madrid qualora non trovasse l’accordo con il presidente Florentino Perez. Il dirigente rossonero Boban ha gia’ intavolato un discorso quest’estate con il connazionale e il Pallone d’oro potrebbe essere il grande nome per risollevare le sorti del Milan. A livello internazionale, ci sara’ la possibilita’ di scegliere tra diversi elementi validi: si parte dai colleghi e compagni di squadra al Paris Saint-Germain Thiago Silva, Kurzawa e Meunier fino ad arrivare ai profili di Willian, Nacho, Savic, Hudson-Odoi, Matic e Vertonghen. In Serie A sono invece in scadenza nomi del calibro di Kolarov, Cuadrado, Matuidi, Chiellini, Mertens, Callejon e Bonaventura.

Renato Pagano
Contenuti Sponsorizzati