Sarà recuperato domani mattina il corpo di Simon Gautier

Sarà recuperato domani il cadavere dell’escursionista francese di cui non si avevano più notizie dal 9 agosto, giorno dell’ultimo contatto tramite telefonino per segnalare che era caduto in un dirupo e si era fratturato entrambe le gambe mentre percorreva un sentiero nel Cilento. Il corpo di Simon Gautier, 27 anni, e’ stato individuato intorno alle 19,30 da uno dei numerosi componenti del soccorso alpino che erano impegnati nelle ricerche. Scrutando con un binocolo una zona del territorio di San Giovanni a Piro, nel Salernitano, su cui si stavano concentrando le ricerche, ha notato dapprima uno zaino e poi, poco distante, il corpo immobile dell’escursionista. Il posto e’ stato raggiunto da altri soccorritori, che hanno accertato il decesso del giovane francese. Vista la zona impervia e’ stato deciso di procedere con la luce del giorno al recupero e alla traslazione della salma. L’inchiesta stabilirà le cause della morte e, ancor più, se e quanto abbia inciso nel tragico epilogo il tempo trascorso tra l’allarme da parte dello stesso escursionista e l’avvio delle ricerche.

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati