La questura di Bergamo sta indagando sul rogo di questa mattina al reparto di Psichiatria dell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, dove è morta una donna di 20 anni e altri degenti sono rimasti intossicati. Il pm di turno, Letizia Ruggeri, ha aperto un fascicolo d’inchiesta per omicidio colposo allo stato a carico di ignoti. Le fiamme si sarebbero sviluppate nel giro di pochi istanti, avvolgendo la zona del terzo piano della torre 7 che ospita le camere dei degenti. Si sta cercando di capire in particolare la causa dell’incendio: inizialmente si era ipotizzato un gesto autolesionistico della paziente poi deceduta, ma in realtà ora sono aperte tutte le ipotesi.

Sequestrate oltre 500 piante di canapa indiana sulle montagne della Costiera Amalfitana

Notizia Precedente

Strategia della tensione: pacchi sospetti a Palazzo Chigi e alla sede le Pd

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..