Napoli, saluto fascista ai funerali di Antonio Rastrelli

Napoli. Saluto fascista e l’urlo, ripetuto tre volte: “Attenti, camerata Antonio Rastrelli presente”. E’ terminato così, all’esterno della chiesa del Sacro Cuore, in corso Vittorio Emanuele a Napoli, il funerale di Antonio Rastrelli, ex presidente della Regione Campania, senatore e sottosegretario al Tesoro nel primo Governo Berlusconi, morto giovedì 15 aprile all’età di 91 anni. Presenti molti amici e compagni di partito che sono stati vicini all’ex governatore campano nel corso della sua esperienza nel Movimento sociale italiano e poi in An. Al termine della funzione, l’uscita del feretro dalla chiesa è stata accolta dal saluto, ripetuto tre volte, “Camerata Rastrelli presente”, e dal saluto romano.

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati