Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Politica Napoli

Napoli, saluto fascista ai funerali di Antonio Rastrelli

Pubblicato

in



Napoli. Saluto fascista e l’urlo, ripetuto tre volte: “Attenti, camerata presente”. E’ terminato così, all’esterno della chiesa del Sacro Cuore, in corso Vittorio Emanuele a Napoli, il funerale di , ex presidente della Regione Campania, senatore e sottosegretario al Tesoro nel primo Governo Berlusconi, morto giovedì 15 aprile all’età di 91 anni. Presenti molti amici e compagni di partito che sono stati vicini all’ex governatore campano nel corso della sua esperienza nel Movimento sociale italiano e poi in An. Al termine della funzione, l’uscita del feretro dalla chiesa è stata accolta dal saluto, ripetuto tre volte, “Camerata Rastrelli presente”, e dal saluto romano.

Continua a leggere
Pubblicità

Politica Campania

Elezioni, a Napoli sostituiti 250 presidenti di seggio su 884

Pubblicato

in

Sono 250 i presidenti di seggio che hanno rinunciato all’incarico nei 884 seggi istituiti sul territorio del comune di Napoli e per i quali è stata necessaria la sostituzione.

 

Il dato dei presidenti di seggio che hanno rinunciato corrisponde al 28% del totale, più di 1 su 4. In occasione delle ultime consultazioni elettorali svolte a Napoli, le europee del 2019, erano stati 105 i presidenti di seggio che avevano rinunciato all’incarico.

Continua a leggere



I fatti del giorno

Napoli, il sindaco annulla le multe per le ztl pedonalizzate

Pubblicato

in

ztl napoli

Napoli, il sindaco annulla le multe per le ztl pedonalizzate.

 

“L’amministrazione comunale ha deciso di annullare tutte le multe emesse nelle zone in cui nelle scorse settimane si e’ passati da ztl a pedonalizzazione”: lo rende noto il sindaco di Napoli Luigi de Magistris. “Va specificato – secondo il sindaco – che nessun errore e’ stato commesso dal Comune in quanto la procedura amministrativa e’ stata rispettata.

Ci siamo resi conto, pero’, che la segnaletica non perfetta e la comunicazione non sempre efficace hanno contribuito ad indurre in errore, in buona fede, tantissime persone che hanno attraversato i varchi nella convinzione che non vi fosse area pedonale. Dal momento che la pedonalizzazione, fortemente voluta, serve per migliorare la qualita’ della vita e rilanciare l’economia del territorio, appare paradossale che diventi un costo, ingiusto, se pur legalmente corretto, nei confronti della popolazione.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Napoli, caos aree pedonali al centro storico. Display ‘impazzito’: fioccano centinaia di multe

Mi sono dunque assunto la responsabilita’ di dare l’indirizzo politico ed amministrativo di annullare tutte le multe, comprensive dei costi gia’ sostenuti. Nelle prossime ore sara’ approvata una delibera puntuale ed innovativa. Non e’ stato per nulla facile e ringrazio tutti. Soprattutto ai tempi della pandemia, legalita’ formale e giustizia sostanziale debbono provare a coincidere”.

Continua a leggere



Le Notizie più lette