Lozano al Napoli è già da primato

Sta per concludersi l’intervallo tra un campionato e l’altro di Serie A. Una estate ricca di eventi interessanti a cominciare dalla Coppa del Mondo femminile di calcio ma che per i tifosi del Napoli è stata contraddistinta soprattutto da una finestra di calcio mercato indubbiamente importante. Il confermato tecnico Carlo Ancelotti ha visto la sua rosa modificarsi con innesti fondamentali. In Difesa è arrivato uno dei migliori difensori d’Europa come Kostas Manolas che prende il posto nell’11 titolare di Raul Albiol mentre per la fase offensiva la squadra azzurra ha accolto il primo giocatore messicano nella sua storia: El Chucky Hirving Lozano.

L’oramai ex giocatore del PSV Eindhoven, apprezzato anche da un certo Diego Armando Maradona, senza neppure scendere in campo, è riuscito a guadagnarsi già un primato nella storia del Napoli: è infatti divenuto l’acquisto più oneroso di sempre, con i 42 milioni di euro che il Presidente Aurelio De Laurentiis ha pagato alla società olandese.

Lozano e gli altri 10 acquisti top
Appena arrivato dunque, Lozano è già da primato ma chi sono gli altri 10 giocatori più pagati nella storia del Napoli? Scopriamoli subito partendo dalla decima posizione che vede ex aequo due fortissimi attaccanti italiani ancora in attività e che sfideranno i partenopei nel prossimo campionato: Leonardo Pavoletti (Cagliari) e Fabio Quagliarella (Sampdoria). Entrambi furono pagati 18 milioni di euro.

In nona posizione, grazie ai 18 milioni di euro più bonus versati all’Udinese, c’è il centrocampista turco Gokhan Inler che lasciato Napoli ed il Napoli con una vera e propria toccante dichiarazione d’amore nei confronti della città e dei napoletani.

In ottava posizione, ecco Nikola Maksimovic (20 milioni di euro al Torino), tutt’ora in rosa del Napoli ma ancora non in grado di mostrare del tutto le sue doti. Ci si aspettava sicuramente di più dal difensore serbo e ci si augura che la prossima stagione sia quella giusta per esplodere davvero.

Alex Meret (22 milioni di Euro, Udinese) ha già dimostrato di avere le spalle larghe e poter difendere da titolare la porta del Napoli mentre per quella della nazionale vuole insidiare il posto a Gigio Donnarumma.

Simone Verdi (24.5 milioni di Euro, Torino) in sesta posizione non è riuscito a scalare le gerarchie del reparto offensivo ed è stato chiamato in causa da mister Ancelotti soltanto come sostituto dei vari Insigne, Mertens e Callejon.

Fabian Ruiz, valore raddoppiato in una stagione
In quinta posizione c’è lo spagnolo Fabian Ruiz pagato 30 milioni di euro dal Betis. C’era molto scetticismo al momento del suo arrivo in squadra ma dopo la prima esaltante stagione al Napoli il suo valore può dirsi già raddoppiato.

I 32 milioni di euro versati all’Ajax, concedono al polacco Arkadiusz Milik la quarta posizione. Dopo due gravi infortuni che avevano pure messo a rischio la sua carriera, l’attaccante ha mostrato le sue grandi doti di finalizzatore ma ha conosciuto anche periodi di “magra” con il gol. Ci si augura che la prossima stagione sia quella della consacrazione definitiva.

Il podio dei giocatori più pagati dal Napoli
In terza posizione con 36 milioni di euro (in parte pagati con Diawara come contropartita tecnica) troviamo il già citato difensore Kostas Manolas, designato come il perfetto compagno per Koulibaly come centrali nel reparto arretrato.

La medaglia d’argento di questa classifica e primatista fino all’arrivo di Lozano, è per Gonzalo Higuain preso dal Real Madrid nell’estate del 2013 con un esborso di 39 milioni di euro da parte di ADL. Si è scritto fin troppo del rapporto tra il Pipita ed il Napoli. Ricordiamo soltanto che il record di marcature nella storia della Serie A, Higuain lo ha conquistato proprio con la maglia azzurra e non con quella bianconera…

Ed infine l’appena arrivato numero 1 Hirving Lozano, giocatore di fantasia, oggetto malcelato del desiderio di Carlo Ancelotti già dalla scorsa stagione. Sarà l’uomo giusto per trasformare i sogni tricolori dei tifosi napoletani in realtà? Lo scopriremo davvero molto presto.

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati