Chiede il pizzo alla mamma di uno clan rivale, arrestato

SULLO STESSO ARGOMENTO

Chiede il pizzo alla mamma di uno clan rivale, arrestato. Si tratta di Fabio De Simone, 44 anni, che è stato arrestato per estorsione dagli agenti del commissariato di Priolo che hanno eseguito un provvedimento del gip. Secondo quanto ricostruito dalla polizia, De Simone avrebbe estorto alla madre di Alessio Boscarino, 24 anni, ucciso nel dicembre del 2016, 5mila euro. L’omicidio di Boscarino sarebbe scaturito dal contrasto tra i componenti della famiglia De Simone e quella del ragazzo, entrambe implicate nel traffico di droga. Dopo la perdita di un grosso quantitativo di droga sequestrata dalle forze dell’ordine, erano arrivate le richieste estorsive e successivamente l’omicidio di Boscarino per il quale la Corte di Assise di Siracusa ha condannato all’ergastolo i fratelli Christian e Roberto De Simone, 33 e 26 anni, fratelli di Fabio, e Davide Greco, 29 anni, tutti di Priolo.



Torna alla Home

A Sessa Aurunca infermiera aggredita con l’asta della flebo e poi picchiata

Prima minacciata con l'asta di una flebo e poi picchiata. L'ennesima vittima di aggressione a personale medico degli ospedali della Campania è una infermiera del pronto soccorso dell'ospedale di Sessa Aurunca, in provincia di Caserta. La donna è stata aggredita stamane da un parente di un paziente. La donna, come...

 Sorrento, riaprono rianimazione e terapia intensiva in ospedale

Sorrento. È stata inaugurata la nuova sala del reparto di rianimazione e terapia intensiva nell'ospedale Santa Maria della Misericordia di Sorrento. La cerimonia di inaugurazione ha visto la partecipazione del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, del sindaco di Sorrento, Massimo Coppola, e del direttore generale dell'ASL Napoli 3...

CRONACA NAPOLI