Una condanna per omicidio stradale colposo, con rito abbreviato, è stata comminata dal giudice del tribunale di Santa Maria Capua Vetere ad una donna di 64 anni, Rosa Basilicata, di Cervino che due anni fa, a bordo della sua Nissan Micra non fermandosi ad uno stop della frazione di Messercola, tagliò la strada ad un motorino dove c’erano tre ragazzi in sella. Uno dei giovani, Agostino De Lucia, di 28 anni, di Santa Maria a Vico perse la vita mentre gli altri due rimasero feriti. Il pm aveva chiesto 2 anni e quattro mesi per l’imputata che ha beneficiato delle attenuanti generiche per il concorso di colpa della parte offesa.



Pubblicità'

Problema Poggioreale, scontro sindacale e l’Spp accusa: ‘Gli altri sindacati responsabili del disastro’

Notizia Precedente

La Cassazione annulla la condanna a 20 anni per il socio del boss Tamarisco

Prossima Notizia