Temporali in Campania, disagi a Napoli. Auto incastrata a Torre del Greco, numerose le chiamate ai vigili del fuoco

Napoli. I temporali che si stanno abbattendo sulla provincia di Napoli da questa mattina iniziano a fare i primi danni. Alberi abbattuti, caduta e caduta calcinacci: sono state tante le chiamate di soccorso ai vigili del fuoco. A Torre del Greco doppio intervento: i caschi rossi sono intervenuti in via Nazionale dove un’auto è rimasta bloccata sotto un sottopassaggio allagato e un’altra auto che si è ribaltata in condizioni ancora da accertare. Fortunatamente per ora non ci sono persone gravemente ferite. Resta in vigore almeno fino a stasera l’allerta meteo emanata dalla protezione civile regionale. Precipitazioni sparse anche a carattere di rovescio o temporale, caratterizzate da incertezza previsionale e rapidità di evoluzione, interesseranno buona parte del territorio: sono escluse le zone 7 (Tanagro) e 8 (Basso Cilento) dove spireranno comunque venti moderati o forti occidentali con possibili raffiche e il mare si presenterà agitato. L’avviso di criticità, tra i principali scenari di impatto al suolo delle precipitazioni segnala “possibili allagamenti di locali interrati e situati al pian terreno, scorrimento superficiale delle acque nelle sedi stradali e fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche, ruscellamenti superficiali”. Si evidenziano anche possibili grandinate, fulminazioni e fenomeni dovuti alle raffiche di vento come caduta di rami o alberi e danni alle coperture e alle strutture mobili. La Sala operativa raccomanda pertanto di porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni attesi sia in ordine al dissesto idrogeologico localizzato che agli eventuali danni derivanti dal vento forte e dal moto ondoso.

Redazione
Contenuti Sponsorizzati