Napoli, non si ferma all’alt e cerca di investire i poliziotti: inseguito ed arrestato

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli. Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato San Giovanni hanno arrestato Armando Relli,  già noto alle forze dell’ordine, per resistenza a pubblico ufficiale e detenzione e spaccio di sostanza stupefacente. I poliziotti, in servizio di controllo del territorio su Via delle Repubbliche Marinare, hanno intimato l’alt all’uomo a bordo di uno scooter quando questi, per eludere il controllo, ha accelerato la marcia  cercando di investire i poliziotti. Il 28enne è stato bloccato dopo un intenso inseguimento durante il quale ha speronato la volante,  ed è  stato trovato in possesso di nove stecche di hashish, 830 euro in banconote di vario taglio ed un telefono cellulare. La droga, i soldi ed il telefono sono stati sequestrati, così come lo scooter, risultato privo  di copertura assicurativa; inoltre  l’uomo è stato sanzionato poiché  guidava senza idonea patente di guida.






LEGGI ANCHE

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE