‘la politica dello spettacolo ai tempi di maurizio valenzi’



La memoria è il filo narrativo che caratterizza “ 1979-2019”. La politica dello spettacolo ai tempi di Maurizio Valenzi, la mostra promossa e sostenuta dall’assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di nell’ambito di 2019 – Quarantesima edizione, curata da Maria Savarese con la collaborazione di Gianni Pinto, organizzata dagli Editori Paparo.
La mostra inaugura il 18 luglio e sarà visitabile fino al 29 settembre al Maschio Angioino (sale dell’Armeria e Vesevi).
L’esposizione – che ha il patrocinio morale della Fondazione “Maurizio Valenzi” – racconta la storia e quegli anni attraverso documenti e fotografie inedite. A selezionarli la curatrice Maria Savarese che ha lavorato su una memoria viva fatta di manifesti, inviti, locandine, programmi, articoli di giornale, corrispondenze e libri forniti da Gianni Pinto, allora capo della segreteria politica di nonché consigliere comunale e coordinatore di “Estate a Napoli” e ha utilizzato gli archivi di alcuni fotografi napoletani, Luciano D’Alessandro, Fabio Donato, Luciano Ferrara, Gianni Fiorito, Agenzia Pressphoto.
Con l’Assessore alla Cultura e al Turismo Nino Daniele intervengono la curatrice Maria Savarese e Gianni Pinto.

LEGGI ANCHE  'Izimbra Music Fest': Gnawa Bambara meet PS5
ADS



Regina Ada Scarico, ha lavorato per oltre 15 anni nel mondo del teatro e dello spettacolo in generale e ha avuto esperienze molto lunghe in qualità di amministratrice e coordinatrice di compagnia in spettacoli complessi, con numerosi attori e personale. Ha curato, sempre nell’ambito delle compagnie teatrali e anche nell’ambito più generale dell’organizzazione di eventi, sia i rapporti con Enti e soggetti terzi sia quelli con la stampa e il mondo dei mass media, avendo gestito più volte in piena autonomia l’ufficio stampa in occasione di spettacoli, rassegne, mostre ed eventi

    Sarno, “Avvocato copione” a processo: da difensore a imputato

    Notizia precedente

    Annunciati gli 8 finalisti del Giffoni Rap Contest 2019

    Notizia Successiva

    Ti potrebbe interessare..