Un uomo di 52 anni, latitante di origini campane, e’ stato arrestato sabato sera in Lombardia dagli agenti della Squadra Mobile della Questura di Udine, in collaborazione con la Polizia Stradale di Busto Arsizio (Varese), in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Udine. Deve scontare una pena di 7 anni e 4 mesi di reclusione a seguito di una serie di sentenze definitive emesse dal Tribunale di Udine e di Roma per fatti riguardanti la presentazione di false attestazioni in atti pubblici, il fallimento di una ditta a lui riconducibile, operante nell’ambito dei servizi verso terzi e per una rapina, commessa a Udine il 12 gennaio 2017, ai danni di un compro oro. Dalle indagini della Squadra Mobile, coordinata dal Servizio Centrale Operativo della Polizia di Stato, e’ emerso che l’uomo si era “rifugiato” in Germania e che sabato 13 sarebbe rientrato in Italia. Il 52enne e’ stato individuato a bordo di un pullman sulla tratta Strasburgo-Napoli, presso l’aerea di servizio di Lainate (Milano) ed e’ stato condotto in carcere a Busto Arsizio

Deve scontare pene per false attestazioni e rapina,arrestato
di Redazione Cronaca per Cronache della Campania

ADS



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Il Centurione casertano, questa volta travestito da Cesare, torna a colpire: nuovo bagno nella fontana di Trevi

Notizia precedente

Capri fa muro in difesa della tassa di sbarco

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..