Detenuto napoletano di 55 anni stroncato da un infarto nel carcere di Benevento

Un altro detenuto è morto in carcere colpito da un malore improvviso. E’ accaduto nel carcere di Benevento. la vittima si chiamava Antonio D. 55 anni di Napoli. Era in cella per reato comuni ma aveva problemi di cuore. Era un soggetto cardiopatico. Nella mattinata di ieri, forse per il caldo eccessivo della cella, l’uomo è stato colto da un infarto che lo ha stroncato subito. I compagni hanno avvertite gli agenti penitenziari che sono accorsi insieme con il personale medico ma non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Ancora una vittima quindi tra i detenuti in questa che sembra un’estate nera per le carceri italiani.

 

Contenuti Sponsorizzati