‘Venezia a Napoli. Il cinema esteso’, le novità 2019. Per la prima volta in giuria al Lido uno studente della Federico II

SULLO STESSO ARGOMENTO

Attività di formazione e maggiore partecipazione dei giovani della Campania saranno al centro della nona edizione di “Venezia a Napoli. Il cinema esteso”, la manifestazione diretta da Antonella Di Nocera, in programma dal 23 al 27 ottobre 2019, che porta in vari spazi cittadini e della periferia titoli d’autore dal programma della 76. Mostra Internazionale d’arte cinematografica di Venezia, spesso non distribuiti in Italia, insieme con grandi nomi del panorama cinematografico e culturale nazionale e internazionale. Dopo il successo della scorsa edizione, anche quest’anno, la rassegna, promossa da Parallelo 41, in collaborazione con l’Università degli Studi di Napoli Federico II e Arci Movie, sostenuta dalla Regione Campania, consolida il coinvolgimento in ambito giovanile con numerose iniziative. Tra le novità della prossima edizione, la possibilità per uno studente di partecipare alla Giuria dei giovani che a Venezia assegna il premio al miglior restauro nella sezione “Venezia Classici”. Un’occasione unica che si realizzerà grazie alla collaborazione con il Corso di Laurea in Discipline della Musica, del Cinema e dello Spettacolo della Federico II e con Anna Masecchia (Professoressa Associata SSD L-Art/06 Cinema, fotografia, televisione – Dipartimento di Studi Umanistici).
“Venezia a Napoli” 2019 conferma per il secondo anno l’attivazione di percorsi agevolati e formativi per gli studenti della Campania attraverso “accrediti culturali”, due viaggi premio per studenti di cinema della Federico II alla Mostra di Venezia, workshop in critica cinematografica, alternanza scuola lavoro con l’Istituto Don Lorenzo Milani di San Giovanni a Teduccio (Na).
LE INIZIATIVE 2019:
STUDENTI ALLA MOSTRA DI VENEZIA. Oltre allo studente scelto per la giuria di Venezia Classici, potranno partecipare alla Mostra Internazionale d’arte cinematografica (29 ago/7 sett. 2018) al Lido di Venezia i due studenti più meritevoli del Corso di Laurea in Discipline della Musica e dello Spettacolo dell’Università di Napoli Federico II, da sempre partner della rassegna che quest’anno prevede una ulteriore iniziativa in collaborazione.
ACCREDITI CULTURALI E GRATUITI. Per tutte le attività della rassegna “Venezia a Napoli. Il cinema esteso” saranno destinati “accrediti culturali” gratuiti agli studenti universitari di ogni facoltà e delle scuole superiori della Campania, attraverso una richiesta con motivazioni;
INCONTRI FORMATIVI. Nei cinque giorni della manifestazione si terranno incontri formativi rivolti gli studenti universitari campani con indirizzi in cinema e audiovisivo, e master di cinema, inviando curriculum vitae e lettera motivazionale;
PERCORSI DI ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO. Si rinnova anche l’accordo con l’Istituto Don Lorenzo Milani di San Giovanni a Teduccio (Na) per attivare percorsi di alternanza scuola-lavoro e coinvolgere anche i giovanissimi del triennio in grafica e audiovisivi, a conferma della vocazione della manifestazione di promozione del cinema come forma di conoscenza.
Tutte le richieste vanno fatte pervenire alla email: [email protected] entro il 30 luglio 2019


Torna alla Home


Miglioramento dell’organizzazione dei taxi a Piazza Garibaldi a Napoli

Riunione per ottimizzare il servizio taxi Il prefetto di Napoli, Michele Di Bari, ha guidato una riunione al Palazzo di Governo per discutere delle problematiche legate alla logistica dei taxi presso la stazione ferroviaria di Piazza Garibaldi. Presenti l'assessore alla Legalità e Polizia locale del Comune di Napoli, rappresentanti...

In ospedale 3 studenti e 2 insegnanti di Salerno in gita a Montecatini

Tre studenti e due insegnanti, facenti parte di una comitiva in gita scolastica da Salerno e che alloggiavano in un albergo di Montecatini Terme (Pistoia), sono dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso di Pescia (Pistoia), perché accusavano disturbi gastrointestinali a carattere acuto. E' quanto reso noto dall'Asl Toscana...

Marcianise, incastrato in rulli bobina: muore operaio

Tragedia sul lavoro nel Casertano. Non ce l'ha fatta l'operaio di 53 anni che ha perso la vita in un'azienda nella zona industriale di Marcianise. Stando ad una prima ricostruzione dei fatti, lo scorso 11 aprile la vittima, di Casoria (Napoli), stava effettuando lavori di manutenzione su una ribobbinatrice...

Napoli, evaso dal carcere di Nisida: 19enne preso ai Quartieri Spagnoli

Durante un'operazione della Polizia di Stato, un giovane di 19 anni è stato arrestato per evasione. Gli agenti della Squadra Mobile hanno intercettato il giovane mentre tentava di fuggire su uno scooter. Dopo un breve inseguimento, è stato catturato e si è scoperto che era evaso il 3 aprile scorso...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE