______________________________

. Pizze di solidarietà sfornate agli operai dello stabilimento di via Argine in protesta per difendere il loro posto di lavoro. E’ l’iniziativa messa in piedi questa notte dove a fare da protagonisti i pizzaioli napoletani i fratelli Salvo ed Errico Porzio che, a turno, si sono alternati nell’infornare pizze che sono state distribuite ai lavoratori accampati fuori l’azienda di elettrodomestici per difendere la linea produttiva e il proprio posto di lavoro. “Abbiamo voluto esprimere solidarieta’ ai lavoratori della sostenendo la loro causa di protesta per il rischio di perdere il lavoro. Abbiamo pensato che la pizza, quale prodotto tipico e popolare, potesse esprimere tutta la napoletanita’ di una causa cosi’ importante”. Sono le parole di Claudio Sebillo, uno degli organizzatori del Pizza Village che si terrà dal 13 al 22 settembre sul lungomare Caracciolo.Due forni a legna e centinaia di pizze sfornate nella notte hanno così sostenuto il presidio fisso dei lavoratori.



Cronache Tv




Ti potrebbe interessare..