Napoli, detenuto salvato dal suicidio nel carcere di Poggioreale

Napoli. Mentre con grosse difficoltà di mezzi ed uomini si sedava con equilibrio e calma la rivolta in atto al reparto Salerno, al reparto SAI San Paolo veniva salvato in extremis un detenuto di anni 40 napoletano dal tentativo di suicidio con lenzuola ritagliate come corda e legate all’inferriate della finestra del bagno.
Solo grazie al tempestivo intervento dell’agente di turno e grazie ad un compagno di stanza si è riusciti a salvare il detenuto che ha riportato escoriazioni al collo e tratto in salvo con non poche difficoltà visto come si era organizzato ed il peso.
“Ancora una volta la Polizia Penitenziaria capro espiatorio di tanti pregiudizi e di un sistema penitenziario che va assolutamente rivisto,mette in salvo una vita umana”, a riferirlo è il segretario Provinciale Osapp Napoli Castaldo Luigi.

Contenuti Sponsorizzati