Rientra in Italia dalla Colombia e viene arrestato in un’operazione congiunta di e carabinieri. In manette, ad Aversa  è finito Francesco D’Angelo, un pregiudicato colpito da due ordinanze cautelari che nel 2016 era scappato in Colombia in quanto accusato di sequestro di persona, tentata estorsione e lesioni personali. Nel 2016 era scappato in Colombia perché nei suoi confronti erano state emesse due ordinanze di custodia cautelare per sequestro di persona, tentata estorsione e lesioni personali. Durante la sua latitanza, erano state intensificate le attività investigative in tutto il territorio dell’agro aversano. Poi, la svolta con la notizia del suo rientro e la cattura. D’Angelo è stato tradotto nel carcere di Santa Maria Capua Vetere

LEGGI ANCHE  Napoli, in strada con un martello pregiudicato arrestato per evasione
ADS



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

La cannabis è legale se il THC è nei limiti: scopriamo la verità

Notizia precedente

Mercatissimo, i primi colpi delle grandi dietro l’angolo

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..