“Due intese per moltiplicare la condivisione dei saperi e delle conoscenze e contribuire alla crescita del nostro territorio”: così il sindaco Carlo Marino commenta la recente sottoscrizione di due protocolli d’intesa.”Ho siglato il primo – aggiunge – , con Neuromed, struttura di eccellenza nel settore delle neuroscienze nonché motore a Caserta di Neurobiotech, un hub di ricerca clinica ad alta innovazione che impegna operatori italiani e stranieri. In questa ottica, nel quadro delle attività che da tempo il Comune sta promuovendo a favore dei giovani, delle scuole e delle imprese per sviluppare virtuosamente formazione, ricerca, innovazione e occupazione, realizzeremo con Neuromed attività comuni, percorsi formativi e di divulgazione scientifica con un’attenzione precisa al settore della salute e all’innovazione che può essere sempre più introdotta nell’offerta dei servizi alla persona”.

La seconda intesa è stata sottoscritta al liceo scientifico Diaz, con il dirigente Luigi Suppa e i rappresentanti della startup Immensive. Nella scuola, grazie ad un coordinato dal docente Pasquale Ferraresi nella classe III C, è nata un’Aula Immersiva nella quale, a seconda delle varie discipline, ci si trova in un Museo tematico che realizza una visione di insieme impossibile nella normale realtà, ma resa possibile a scuola dall’innovazione applicata.

LEGGI ANCHE  Napoli: i migliori pasticcieri campani premiati a Gustus

“L’applicazione – dice il sindaco Marino – formerà e supporterà gli studenti del Diaz con l’obiettivo di realizzare una ricostruzione virtuale dell’antico sito di Casertavecchia. Nello specifico, l’esperienza riguarderà la ricostruzione storica dell’ antico sito e attraverso l’esperienza multisensoriale riprodurrà stimolazioni visive, uditive e, eccezionalmente, anche termoigrometriche, al fine di aiutare i turisti a comprendere meglio le condizioni ambientali e storiche. Uno strumento nuovo al servizio della crescita dei trend turistici del nostro Borgo medievale. A tutti coloro che hanno speso il loro impegno in questa iniziativa i miei apprezzamenti: la sua bellezza, messa al servizio della città, è il frutto di una preziosa collaborazione tra una scuola che promuove sviluppo e una startup che, virtuosamente, fa delle nuove tecnologie lo strumento per il futuro di tutto il nostro territorio”.


Il Soccorso Alpino salva una escursionista sul Monte Avvocata

Notizia precedente

Sindacalista allontanato da siti dell’Asl Napoli 1 per ‘ritorsione’

Notizia Successiva



Ti potrebbe interessare..

Commenti

I Commenti sono chiusi