Castellabate. Festa della Musica nel Centro Storico

SULLO STESSO ARGOMENTO

Nel comune di Castellabate si festeggia la musica e l’inizio dell’estate in grande stile. Il centro storico di uno dei Borghi più belli d’Italia, venerdì 21 giugno, nel giorno più lungo dell’anno il solstizio d’estate, a partire dalle ore 18:30 fino a mezzanotte inoltrata si animerà di suoni ed emozioni con la venticinquesima edizione della “Festa della Musica – Musica Fuori dal Centro”. La manifestazione organizzata dall’assessorato al turismo e alla cultura, coordinata dal responsabile dell’ufficio di promozione turistica e culturale, Enrico Nicoletta, in stretta sinergia con il concerto bandistico Santa Cecilia di Castellabate coordinato da Osvaldo Capezzuto, gode del patrocinio della Commissione Europea, del Ministero per i beni le attività culturali, della SIAE, dell’associazione italiana per la promozione della festa della musica e dell’associazione fonografici italiani. Una grande manifestazione spontanea e gratuita che coinvolgerà tanti gruppi musicali che invaderanno il centro storico con ogni genere musicale – dalla classica al pop, dall’elettronica al jazz, dal blues al rock – suonando, ballando e cantando nei caratteristici vicoletti, sul panoramico Belvedere San Costabile e nella celebre piazzetta di Benvenuti al Sud. Ricco il programma della serata, che richiama in pieno il tema scelto quest’anno dal MiBAC “la Musica Fuori Centro”, si parte con l’apertura e la presentazione ufficiale alle ore 18:30 in Piazza Perrotti e con l’esibizione della scuola di danza Body Dance. Seguirà alle ore 20:15 sul Belvedere San Costabile per godere del meraviglioso spettacolo naturale del tramonto, il concerto dell’orchestra dei licei Parmenide di Vallo della Lucania e A. Gatto di Agropoli, composta da 80 elementi e diretta dal maestro Alessandro Schiavo. Inoltre, tra slarghi e vicoli, si darà vita ad un percorso di suoni e di emozioni: dalle 21:30 sugli scaloni Beato Simeone, le chitarre e i mandolini di “Stem”, nello slargo Guglielmo I il Normanno “I giovani musicisti della scuola civica di musica di Castellabate”, diretti dal maestro Costabile Franciulli, reduci dal successo ottenuto a Matera al Premio Lams – 19° concorso di esecuzione musicale, mentre nello slargo Amendola la chitarra di “Il Russo live”. Dalle ore 22 in Piazza Perrotti “Amnesia live band” e a seguire “Assumma live DJ set”. L’assessore al turismo e alla cultura, Luisa Maiuri, dichiara in merito alla manifestazione di rilevanza internazionale: “È la prima volta che il nostro comune partecipa alla festa europea della musica e abbiamo deciso di aprire la stagione estiva, costellata da eventi culturali, proprio con questo tripudio di spettacoli dal vivo e sincronici che condurranno lo spettatore in una full immersion canora e strumentale e che daranno ufficialmente il via all’estate 2019. Un ringraziamento va ai tanti musicisti che si esibiranno, aderendo con impegno alla manifestazione. Castellabate ha  un’eccellente tradizione musicale di lunga data grazie alla presenza della scuola civica della musica e del concerto bandistico Santa Cecilia, una realtà culturale rilevante che intendiamo valorizzare sempre di più anche attraverso questo tipo di iniziative”.


Torna alla Home


Napoli, nigeriano fermato mentre tenta di violentare una donna

Un uomo di nazionalità nigeriana è stato fermato dagli agenti della polizia municipale di Napoli mentre cercava di compiere un'aggressione sessuale. L'episodio si è verificato in via Marchese Campodisola, vicino a piazza Bovio, dove il sospetto stava molestando una donna. I cittadini che hanno assistito alla scena hanno  avvertito la...

Eboli, morto anche l’anziano coinvolto nell’incidente costato la vita ai due carabinieri

E' morto l'anziano coinvolto nell'incidente stradale lungo la statale tra Eboli e Campagna della scorsa settimana in cui morirono i due carabinieri: l’appuntato scelto Francesco Ferraro, 27 anni, e il maresciallo Francesco Pastore di 25, entrambi pugliesi. Il 75enne Cosimo Filantropia era ricoverato in gravi condizioni dalla notte dell'incidente. E...

Napoli, inchiesta sul vessillo del figlio del boss durante la processione dei Fujenti

E' stata aperta un'inchiesta per risalire ai responsabili che durante la processione dei Fujenti della Madonna dell'Arco nei giorni scorsi al rione Traiano hanno alzato il vessillo di Fortunato Sorianiello, detto Foffy ucciso nel 2014 da un clan rivale in un agguato mentre si trovava in un salone di...

Oroscopo di oggi 15 aprile 2024

Oroscopo di oggi 15 aprile 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno Ariete (21 marzo - 19 aprile): Potresti sentirti particolarmente energico ed entusiasta oggi. Questa è una grande giornata per iniziare nuovi progetti o per fare progressi significativi nei tuoi obiettivi attuali. La tua creatività sarà al top,...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE