casagiove



L’attività di vigilanza del Gruppo di Casagiove nel Cuore non si ferma e dopo la segnalazione dei rifiuti lasciati incustoditi presso il Cimitero cittadino, che ha portato all’immediata risoluzione del problema, Ferdinando Illiani si fa portavoce di un altro disastro ecologico a cielo aperto.

“Quando si tratta dei più indifesi” dichiara Illiani “abbiamo il dovere, prima ancora che di Consiglieri, di cittadini, di intervenire per ristabilire una situazione di salubrità e sicurezza”.

ADS

Questa volta i riflettori sono accessi sul Plesso Scolastico Pascoli. Dopo i lavori di riparazione del manto impermeabile, la scuola versa nel più totale abbandono igienico-sanitario, con materiali di risulta, elettrodomestici e rifiuti di ogni genere abbandonati nelle aree esterne della scuola.

Continua Illiani “Dopo l’increscioso episodio verificatosi presso la Scuola Aldo Moro, relativo alla mancata pulizia dei locali scolastici all’indomani delle votazione europee, vicenda per quale il Primo Cittadino ha ritenuto necessario chiedere scusa con una lettera aperta, credevamo che l’Amministrazione Comunale fosse stata adeguatamente attenzionata sulla vigilanza delle scuole nella nostra Città. Ci auguriamo, cosi come accaduto per il cimitero, che in breve tempo possa essere ripristinata una situazione igienico-sanitaria ottimale anche per la Scuola Pascoli”.

Illiani, così come accaduto per la Scuola Aldo Moro, non si è adoperato soltanto a portare alla luce la situazione di degrado, ma ha presentato un esposto formale ai NAS e al Dipartimento di Prevenzione Servizio Igiene e Sanità Pubblica, chiedendo un intervento immediato degli organi competenti.



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Sciopero generale forestali, via ai presidi alle Prefetture.I sindacati: “Situazione preoccupante, rischio tensioni e gesti estremi”

Notizia precedente

Aggredisce la madre per 7 euro: arrestato 31enne

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..