“ Fuori servizio oramai da oltre tre settimane le scale mobili, poste in via Morghen al Vomero, stanno suscitando rabbia e proteste, specialmente da parte delle numerose persone che devono raggiungere l’area di San Martino, principalmente anziani e massaie, sovente con pesanti borse della spesa ma anche tanti turisti che si recano ad ammirare le bellezze della zona, che, con l’impianto fermo, devono salire le non agevoli scale di piperno – afferma Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari, che da anni sta conducendo delle vere e proprie battaglie per comprendere i motivi per i quali le tre scale mobili del sistema intermodale di collegamento, tra le funicolari e il metrò collinare, funzionano a singhiozzo -. Purtroppo pare che bisognerà attendere ancora per rivederle in funzione “.

            ” Ma sui tempi necessari per il ripristino dell’importante impianto di risalita non c’è alcuna certezza – puntualizza Capodanno-. Anche la telefonata che ho effettuato in data odierna al numero verde del contact center dell’ANM non ha prodotto al riguardo alcun risultato “.

“ L’unica cosa certa è che sono in corso lavori di manutenzione che riguardano l’intero impianto elettrico   – prosegue Capodanno –. Al termine dei lavori poi occorrerà che vengano effettuate le operazioni di verifica per il rilascio del nulla osta da parte dell’USTIF, l’ ufficio speciale trasporti a impianti fissi, al quale è demandata la vigilanza sulla sicurezza di esercizio dei trasporti anche di questo tipo d’impianti “.

” In verità non è la prima volta che l’impianto si ferma e per un lungo periodo – ricorda Capodanno -. Dopo l’inaugurazione avvenuta, in pompa magna, il 16 ottobre del 2002, con lavori durati circa due anni e con una spesa di circa quattro miliardi delle vecchie lire, per il sistema intermodale di collegamento tra le funicolari e la stazione del metrò collinare di piazza Vanvitelli, costituito da tre scale mobili, due in via Scarlatti e una in via Cimarosa, si sono verificate numerose occasioni nelle quali almeno una delle tre rampe è stata posta fuori servizio, Al punto che sono state ironicamente ribattezzate le “scale im…mobili” “.

Renato Pagano
Contenuti Sponsorizzati