Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Musica

‘Vesuvius Jazz’ e Itinera allo spazio Officina7 venerdì 10 maggio: nasce la collaborazione tra Pomigliano Jazz e Colonnese and Friends

Pubblicato

in



A pochi giorni dall’annuncio dell’evento che il sassofonista napoletano terrà sul cratere del Vesuvio il prossimo 28 luglio, venerdì 10 maggio alle ore 18 presso “” di Napoli, a due passi dal Conservatorio di San Pietro a Majella, verrà presentato il docufilm “” che ripercorre la magia di un evento che ha proposto, sul Gran Cono del vulcano più famoso del mondo, le note di grandi interpreti internazionali del jazz da Louis Sclavis a Richard Galliano a Roberto Taufic, da Enzo Avitabile a Enrico Rava a Paolo Fresu, a Marco Zurzolo e Maria Pia De Vito. Il docufilm, nato da un’idea di Onofrio Piccolo e scritto da Giuseppe Pesce, che ne firma la regia con Giovanni Maria Pacchiano, ha attinto ai materiali d’archivio (audio, foto e video) della Fondazione . Contestualmente, a quindici anni dalla pubblicazione del primo titolo (“Folk Bass Spirit Suite”), sarà presentato il lavoro che in questi anni la piccola label, nata in seno al Pomigliano Jazz, ha messo in campo per documentare il feeling compositivo tra gli artisti della scuola campana (Marco Zurzolo, Francesco Nastro, Aldo Vigorito, Francesco d’Errico, Andrea Rea, Franco Piccinno ecc.) e musicisti nazionali e internazionali. Trentatrè produzioni discografiche che hanno visto protagonisti, tra gli altri, artisti del calibro di Roscoe Mitchell, Avishai Cohen, Eivind Aarset, Famoudou Don Moye, Kirk Lightsey, Tibor Elekes, Hartmut Geerken, Marc Ribot, Javier Girotto. E gli italiani Enrico Pieranunzi, Francesco Bearzatti, Fabrizio Bosso, Roberto Gatto, Mario Raja, Giancarlo Schiaffini. L’incontro sancirà anche la collaborazione tra e il Pomigliano jazz con un punto vendita delle produzioni discografiche Itinera e i gadget del Festival.
Per info: www.pomiglianojazz.com

Continua a leggere
Pubblicità

Caserta e Provincia

Aversa, Abbazia S. Lorenzo: domenica 25 il concerto itinerante Cantate Domino

Pubblicato

in

aversa abbazia s lorenzo

L’iniziativa nata dalla collaborazione tra l’ensemble vocale “La Vaga Aurora”e l’Associazione “in Octabo”, che illustrerà in una visita guidata i tesori dell’Abbazia. Posti su prenotazione.

 

 

Musica e cultura, arte e spiritualità: domenica 25 ottobre 2020 alle ore 19,00, il Complesso Abbaziale di S. Lorenzo Aversa ospiterà l’evento speciale “Cantate Domino … Ad Septimum”.
Si tratta di un concerto “itinerante” curato dall’Ensemble vocale “La Vaga Aurora” e dall’Associazione “In Octabo”, un’originale e affascinante combinazione tra esibizione canora e visita guidata alla scoperta della magnifica Abbazia benedettina.

“L’intento è quello di svelare agli occhi degli spettatori i luoghi storici della città di Aversa, valorizzandoli con eventi artistici e manifestazioni di carattere culturale”, spiegano Angela Fusco e Angela Di Foggia, membri rispettivamente dell’ensemble vocale e dell’associazione culturale. “Con il suo magnifico sagrato e i due bellissimi chiostri rinascimentali, l’abbazia di S. Lorenzo diventa un palcoscenico a cielo aperto per una esibizione di canto a cappella che ripercorre tutto il patrimonio musicale del ‘500, tra villanelle, madrigali e musica sacra”. La visita guidata condurrà il pubblico alla scoperta di uno dei luoghi più antichi della città, tra curiosità e storia, e sul finire del percorso si potrà ancora godere della musica con una sosta breve all’interno della chiesa.

L’iniziativa di domenica prossima fa parte del percorso culturale ideato nell’ambito delle celebrazioni per l’anno giubilare, a 25 anni dalla riapertura al culto dell’Abbazia. Patrocinato dal Comune di Aversa, l’evento si svolgerà in sicurezza rispettando i protocolli previsti dalle normative anti Covid19.

Per questo motivo si rende necessaria la prenotazione al numero 328 0085303.

Continua a leggere

Le Notizie più lette