Napoli, i ringraziamenti su Fb dell’ideatrice dell’associazione ‘Forti Guerriere’ del rione Sanità

SULLO STESSO ARGOMENTO

napoli. In due giorni è già diventato un punto di riferimento di tutto il quartiere Sanità: l’associazione ‘Forti Guerriere’ alla memoria di Anna Oppolo (la giovanissima del quartiere morta lo scorso anno a causa di una grave malattia e di ritardi nelle cure in ospedale) e Fortuna Bellisario ( la 36enne mamma di 3 bambini uccisa dal marito lo scorso marzo al termine di una lite ) e di tutte le donne “vittime di violenze fisiche, psicologiche e istituzionali” . L’associazione che si trova in piazzetta Cimitero delle Fontanelle è guidata da Giulia Festa mamma della sfortunata Anna Oppolo. “Un ringraziamento speciale va a Padre Antonio Loffredo- scrive su Facebook la signora Giulia- che ci ha sempre sostenuto ed insieme a noi ha creduto in tutto questo, ha creduto nei nostri sogni e ci aiuta, giorno dopo giorno, a realizzarli. Ringraziamo anche Ivo Poggiani – Presidente III Municipalità e Carmela Sermino per esserci sempre stati dietro e per averci dato dritte utili per aiutarci a crescere. Inoltre, volevamo ringraziare tutte le persone che si sono incrociate in una catena fatta di gentilezza e cuore e che ci sta aiutando con la coronazione del nostro sogno o, almeno al raggiungimento di un nostro obiettivo. In particolare vorremmo ringraziare:
•Azzolino Eventi-Via Sanità 64 NA per l’allestimento floreale.
• Fondazione di Comunità San Gennaro- SedeLegale:Piazzetta S.Severo a Capodimonte n.81 NA
Sede operativa: Via Capodimonte n.13 NA per il beveraggio e per gli articoli di plastica e carta.
• Pasticceria Poppella-Via Arena alla Sanità 28/29 NA per il buffet di dolce e per la torta.
• Pizzeria Oliva – Da Carla e Salvatore-Piazza Sanità n.11/12 NA per la frittura italiana.
•La Lava dei Vergini-Via Vergini n.33 NA per il buffet salato.
•Sweet Coffee-Via Fontanelle 167 per le graffe calde.
•Non una di meno – Napoli per le locandine.
•Tarallificio Esposito-Via Sanità 129 NA per i loro magnifici taralli.
•Ditta Lontrado e le ragazze Maria e Giulia per la collaborazione alla coccarda.

Questa è la dimostrazione che con l’amore, la forza di volontà e la determinazione non esistono barriere, siamo tutti una sola persona, tutti un solo cuore…perché insieme,SI VINCE SEMPRE! #tuttiinsieme”


Torna alla Home


Il video della violenta aggressione ad Antonio Morra e il pugno che gli ha causato la morte

Le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza del Mandela Forum la sera di giovedì sono chiare: una discussione,  un pugno e una caduta dalle scale. Così ha perso la vita Antonio Morra, 47 anni, originario di Napoli ma residente a Pistoia: è stato aggredito dopo il concerto dei Subsonica...

Sciame sismico anche sul Vesuvio, scossa in serata di magnitudo 2.1

Una domenica bestiale: e non è certo quella cantata anni fa da Fabio Concato. E' quella che hanno vissuto tutti i cittadini dei comuni dei Campi Flegrei e di buona parte della città di Napoli. Poi nei pomeriggio ci si è messo anche il Vesuvio. Perché anche l'area del Vesuvio...

Nisida, rimossi gli ormeggi abusivi dai fondali

“Ringrazio la Capitaneria di Porto e l’Autorità di sistema portuale di Napoli per aver coordinato sabato mattina un intervento importante sul litorale di Nisida grazie al quale sono stati rimossi dai fondali diversi ‘corpi morti’ utilizzati dagli ormeggiatori abusivi per ancorare le barche dei loro clienti. Grazie a questa...

Scampia, droga nascosta nel tubo: arrestato 19enne

Nel pomeriggio di ieri, durante un servizio di controllo del territorio a Scampia, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno osservato due uomini vicino ai porticati di un edificio in via Annamaria Ortese. I due hanno estratto qualcosa da un tubo cementato nell’asfalto e l'hanno scambiata con una...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE