Due persone sono state fermate nell’ambito delle indagini sull’omicidio di Stefanina Fragliasso, 75enne trovata morta in casa legata e imbavagliata nel quartiere Gianturco a Napoli. Sono stati sottoposti a fermo un rumeno e una italiana per concorso in omicidio e rapina. Sono attualmente ricercate altre persone ritenute coinvolte nel delitto, tra le quali ci sarebbe l’autore materiale dell’omicidio. I fermi sono stati eseguiti dai Carabinieri del nucleo investigativo provinciale di Napoli e del comando di Poggioreale. Secondo quanto appreso, la donna avrebbe avuto il ruolo di agevolatrice dell’ingresso dei rapinatori nell’abitazione della donna, mentre il rumeno era incaricato di aprire la cassaforte. Le indagini sono state coordinate dal procuratore aggiunto Rosa Volpe e dal pm Luciano D’Angelo della Procura di Napoli.


Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie

Salerno, presa la coppia dello spaccio di eroina: consegne in motorino nella zona orientale

Notizia Precedente

Usura e estorsione, un arresto e un divieto di dimora a due uomini della provincia di Caserta

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..