Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Musica

Massimo Ranieri ad Atena Lucana. Questa sera con lo straordinario show ‘Sogno e son desto 400 volte’

Pubblicato

in



Dopo aver incantato le platee di tutta Italia con oltre 400 repliche è pronto a conquistare anche il pubblico di con il suo straordinario show “Sogno e son desto 400 volte”. L’appuntamento è per questa sera, venerdì 31 maggio, alle ore 21 al Gran Teatro Paladianflex allestito per l’occasione con tutti posti numerati a sedere. Uno spettacolo unico, condito di canzoni, aneddoti e colpi di teatro, in cui Ranieri trasporterà il pubblico con tutto il meglio del suo repertorio più amato, dai suoi grandi successi musicali come “Rose rosse”, “Erba di casa mia”, “Se bruciasse la città”, “Perdere l’amore” ai brani da lui resi memorabili come “La voce del silenzio”, “La rumba degli scugnizzi”, dagli omaggi alla tradizione napoletana con “Vicino ‘o mare” e “Anema e Core” agli omaggi ai grandi sognatori e ai grandi classici del cantautorato italiano con “Quel che si dice”, “Io vivrò” e tanti tanti altri. Una scaletta perfetta in cui, tra un brano e l’altro, fanno il loro ingresso racconti divertenti e incursioni potenti e suggestive nella poesia e nel teatro, con brani tratti da opere immortali della drammaturgia e della lirica italiana e straniera, da Eduardo a Shakespeare, da Alda Merini a Prezzolini, mescolati con indimenticabili macchiette della rivista napoletana. Nel triplice ruolo di cantante, attore e narratore, Ranieri racconterà la sua Napoli e attraverserà molte delle forme d’arte proprie della tradizione partenopea, unendole a monologhi del grande teatro, con la sensibilità artistica e l’istrionica capacità interpretativa unica del ‘cantattore’, capace di contaminarsi con linguaggi sempre diversi, e con quella vocazione al sogno che è la formula consolidata del successo di uno show già leggendario. Dopo 400 straordinarie repliche, lo spettacolo, ideato e scritto da Massimo Ranieri con Gualtiero Peirce, si rinnova e si conferma un must delle scene, rinvigorito in ogni esibizione dall’inesauribile maestria live del suo protagonista. Tra musica  e colpi di teatro, il pubblico sarà ancora una volta ammaliato da un varietà emozionale che ha nel suo protagonista l’indiscusso, acclamato e acclarato, punto di forza in ogni magica replica, sospesa tra le emozioni e i sogni che solo un’artista unico come Ranieri è in grado di regalare  
Ad accompagnarlo l’Orchestra formata da Andrea Pistilli (chitarra), Flavio Mazzocchi (pianoforte), Pierpaolo Ranieri (basso), Marco Rovinelli (batteria), Donato Sensini (fiati), Stefano Indino (fisarmonica). Organizzatore generale dello show Marco De Antoniis, light designer Maurizio Fabretti.

Continua a leggere
Pubblicità

Musica

Maria Pia De Vito, doppio concerto a Pomigliano Jazz

Pubblicato

in

Dialogues & Dreams
MARIA PIA DE VITO: DOPPIO LIVE AL POMIGLIANO JAZZ
La prima parte con Rita Marcotulli, poi con il quartetto Dreamers
Mercoledì 30 settembre al Teatro Gloria di Pomigliano d’Arco

 

 

Mercoledì 30 settembre dalle 21 Maria Pia De Vito presenta al teatro Gloria di Pomigliano d’Arco “Dialogues & Dreams”, un progetto speciale pensato appositamente per la XXV edizione del festival Pomigliano Jazz. Si tratta di un doppio che raccoglie diversi lavori e progetti di una tra le più raffinate e apprezzate vocalist europee. Raccontando live il suo legame ventennale con il festival diretto da Onofrio Piccolo, dal sulla vetta del Vesuvio all’esibizione alla Cappella Palatina della Reggia di Caserta, dal Parco Pubblico di Pomigliano al Museo Emblema di Terzigno e al Complesso Monumentale Donnaregina, solo per citarne alcuni.

La prima parte di questo concerto speciale vede Maria Pia De Vito dialogare con il pianoforte di Rita Marcotulli: partendo da “Nauplia”, lavoro sulla musica e la lingua napoletana che rielabora la tradizione portandola nella modernità, passando per i progetti legati alla musica brasiliana, indiana, all’improvvisazioni jazz e l’omaggio a Viviani di “Fore Paese”. Maria Pia e Rita si ri-incontrano sul palco dopo qualche tempo, in un dialogo inedito tra passato e presente, celebrando il 25ennale di Pomigliano jazz in una festa dall’interplay giocoso ed emotivo: Una celebrazione dell’amicizia in musica.

La seconda parte, invece, vede la cantante partenopea in scena con Julian Oliver Mazzariello (pianoforte), Enzo Pietropaoli (contrabbasso/basso elettrico) e Alessandro Paternesi (batteria) presentare alcuni brani del suo ultimo lavoro, “Dreamers”. Una collezione di canzoni di icone del songwriting americano: Bob Dylan, David Crosby, Paul Simon, Tom Waits e Joni Mitchell.

L’interesse della cantante e compositrice partenopea per la forma canzone è oramai di lunga data: “So Right”, l’omaggio discografico dedicato a Joni Mitchell (2005), è infatti diventato un “classico”, approdato nel 2007 anche al Blue Note di New York. Dreamers, il suo nuovo album prodotto da Jando Music in collaborazione con Via Veneto Jazz continua ed amplia questo incontro con i grandi cantautori.

I biglietti per assistere ai concerti in programma al teatro Gloria hanno un costo simbolico di 5 euro e si possono acquistare sul circuito Azzurroservice. Tutte le iniziative in programma si terranno in piena sicurezza e nel pieno rispetto delle norme anti-Covid vigenti. Il concerto sarà trasmesso anche in streaming sulle pagine social di Pomigliano Jazz, Itinera e Jazz Italian Platform, l’associazione che riunisce le principali rassegne italiane dedicate al jazz.

INFO: WWW.POMIGLIANOJAZZ.COM

Continua a leggere



Castellammare di Stabia

Nicola Russo, il cantautore stabiese debutta con l’abum ‘Error 404 Heart Not Found’

Pubblicato

in

Da oggi è disponibile su tutte le piattaforme digitali”Error 404 Heart Not Found”. Il debutto discografico del giovane cantautore partenopeo Nicola Russo è publicato dalla label Elios Recording.

 

Con ben 13 tracce l’album si compone di brani prodotti e arrangiati dallo stesso Nicola che è anche polistrumentista dalla grande passione per la musica trasmessa dai suoi genitori e in particolare il nonno che ha contribuito enormemente alla sua cultura musicale.

GUARDA IL VIDEO DEL SINGOLO ” NARGHILE’ ”
https://youtu.be/2M1ontc1ZSY

Il missaggio e il mastering sono stati curati da Carlo Gentiletti in passato a lavoro con Daniele Sepe, 24 Grana e i Neri per Caso.

“Error 404 Heart Not Found” è un motto che rappresenta una generazione apparentemente priva sentimenti e che in un mondo sempre più tecnologico e consumista, cerca nuovi stimoli e nuove sensazioni, non in rete dove con un click puoi trovare una risposta a tutto, ma all’interno di noi stessi prendendo le distanze da tutto ciò che è solo materialismo.

“Ho iniziato a scrivere affidando alla musica i miei pensieri e così che nasce “Error 404 Heart Not Found” – dichiara Nicola Russo – “E’ un album profondo ma ironico allo stesso tempo, mette a nudo le sensazioni e gli stati d’animo che, spesso, soprattutto noi giovani, tendiamo a nascondere. Il tutto è condito da sonorità Indie con richiami al Pop e alla Trap”.

Segui Nicola Russo sui social:
https://www.instagram.com/_nicolaru_/ 
https://www.facebook.com/nicolaru1997

Continua a leggere



Pubblicità

Pubblicità

DALLA HOME

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Gestito da Google FeedBurner

Le Notizie più lette