M5S, Ciarambino: “Rummo, De Luca inaugura il pronto soccorso in un ospedale smantellato”

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Quella che ha inaugurato De Luca è paragonabile a una struttura da Cinecittà di quelle utilizzate per il genere “Spaghetti Western”. Una facciata dietro la quale c’è il nulla. Ecco cos’è oggi il Pronto Soccorso dell’Ospedale Rummo di Benevento. Un reparto imbiancato con fondi stanziati già da tre anni, dietro il quale non c’è neppure il ricordo dell’eccellenza che per anni ha rappresentato questo nosocomio, prima che De Luca lo smantellasse, chiudendo reparti, tagliando posti letto e prevedendo inizialmente di dislocare le principali discipline all’ospedale Sant’Agata, a 55 chilometri di distanza, nell’ambito del progetto di accorpamento dei due nosocomi nell’azienda ospedaliera unica San Pio. Un processo che nel frattempo ha comportato il taglio delle unità di chirurgia onco-addominale, neurochirurgia, neurorianimazione, oncologia medica, medicina interna, oltre alle unità speciali di ambito oncologico e riabilitativo, provocando le dimissioni a catena di quasi tutti i primari in servizio al Rummo e lo spostamento del direttore sanitario, posizione che De Luca ha lasciato sguarnita per ben 11 mesi”. Così la consigliera regionale del Movimento 5 Stelle Valeria Ciarambino.

“Ecco in cosa è consistito il lavoro straordinario di cui si vanta oggi di aver svolto il governatore della Campania. Ed è vergognoso che De Luca prenda di mira esponenti M5S che si sono resi protagonisti di un’iniziativa di beneficenza all’ospedale Moscati a favore di bambini bisognosi. Non ci sorprende, piuttosto, che accusi il nostro ministro Grillo di voler liberare la sanità dai partiti, operazione deleteria per chi, come lui, ha lottizzato la sanità campana come non era stato fatto neppure ai tempi della Prima Repubblica”.


Torna alla Home


Venerdì 19 aprile dalle 10:30 alle 13:30 presso la prestigiosa “Sala dei Quadri” del Castello ducale di Sessa Aurunca. In occasione del festival Visioni che si terrà dal 4 al 7 luglio, il Comune di Sessa Aurunca in collaborazione con la casa editrice Homo Scrivens organizza il Laboratorio sul fumetto...
Palazzo Doria D’Angri è una residenza del diciottesimo secolo situata a Napoli in Piazza Sette Settembre, lungo via Toledo. Il suo stile architettonico si intreccia con il tardo barocco e il neoclassico, presentando delle linee pulite ed entrate a volta, sormontate da colonne doriche. Oggi il palazzo è la sede...
Il Teatro dei Piccoli di Napoli si prepara per il gran finale della sua nona stagione artistica invernale dedicata ai bambini e ragazzi nel weekend del 20 e 21 aprile 2024. Due giornate ricche di musica e teatro che promettono di incantare il pubblico di ogni età. ### Concerto Interattivo...
Il Ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, ha annunciato un significativo pacchetto di finanziamenti destinato alla conservazione del patrimonio culturale italiano. Un totale di quasi 236 milioni di euro sarà distribuito nel triennio 2024-2026, con interventi previsti in tutti i settori culturali e in tutte le regioni. Questi fondi sosterranno una...

IN PRIMO PIANO