Ladri sorpresi dai carabinieri al Vomero tentano di investire i militari: arrestati in due, scappa il complice

Due ladri d’auto sono stati arrestati dai carabinieri del Nucleo radiomobile di Napoli e del nucleo operativo della compagnia Vomero. Si tratta di un 34enne di vico Cimitile e di un 21enne, di via Santa Maria Ognibene, entrambi già noti alle forze dell’ordine. Gli arresti sono scattati in seguito ad una segnalazione al 112 di persone sospette che si aggiravano in via Mario Ruta al Vomero dove i carabinieri sono intervenuti bloccando la strada e sorprendendo i due ladri che dopo aver forzato alcuni garage, stavano cercando di portare via tre auto alle quali avevano già forzato le serrature. Uno dei malfattori, alla vista dei militari dell’Arma, si è dato alla fuga in sella ad uno scooter tentando di investire i carabinieri mentre gli altri due sono stati immediatamente bloccati e trovati in possesso di uno scooter con targa di cartone e telaio privo di numerazione nonché di vari arnesi per lo scasso, tra i quali uno jammer, un flessibile a batteria, centraline decodificate per scooter e attrezzature per forzare serrature e relativi cilindri. Mentre continuano le indagini per identificare il complice in fuga, gli arrestati sono stati portati nel carcere di Poggioreale.

Contenuti Sponsorizzati