‘Col dito di Tommaso’: Bertinotti e Nogaro al PalArti di Capodrise

SULLO STESSO ARGOMENTO

Tra fede, ragione e arte. Il 24 maggio, alle 18:30, il Palazzo delle Arti di Capodrise, in provincia di Caserta, ospiterà Fausto Bertinotti e Raffaele Nogaro. Personalità simbolo di un’alternativa socialista al capitalismo totalitario, il primo; vescovo emerito di Caserta e figura epica dell’impegno al contrasto della camorra, il secondo. Ispirati da “L’incredulità di San Tommaso” di Caravaggio, Nogaro e Bertinotti si interrogheranno sulle ragioni dell’incredulità dell’uomo, in un tempo in cui il dubbio è divenuto cultura; la fede, un cammino tortuoso; la diffidenza, il sistema che governa le relazioni fra persone e popoli. Tommaso era un apostolo, uno dei dodici; il predicatore ostinato che si spinse in terre lontane per diffondere il Vangelo. Eppure, fu l’unico a sfidare Cristo, dubitando della sua stessa fede. Il suo dito, che il genio di Michelangelo Merisi ha illuminato nel dipinto del 1601, è il dito dell’uomo. Di un uomo che ha bisogno di vedere, di toccare per credere, anche se ciò implica attraversare il corpo dell’altro, profanarlo. Cristo, però, accettò la sfida: afferrò il braccio di Tommaso e lo porta a sé, fin dentro. Il dubbio che assalì l’apostolo è lo stesso che investe l’uomo nell’accettazione dell’altro, incapace di percepire come suo quel costato ferito. Sarà un dialogo a più voci, moderato da Annamaria La Penna e stimolato dagli interventi del sindaco della città, Angelo Crescente, del direttore artistico di “Capodrise contemporanea”, Michelangelo Giovinale, e del giornalista e consulente editoriale del Palazzo, Claudio Lombardi. Un dialogo per comprendere il mondo, le incertezze dell’oggi, di cosa ne sarà del domani. Il loro, al PalArti, sarà un ritorno: un anno fa, si salutarono con una promessa: di nuovo a Capodrise per continuare a tessere le maglie di un dialogo complesso, di un confronto fra visioni distinte. Ma, forse, non così distanti.


Torna alla Home


Il Ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, ha annunciato un significativo pacchetto di finanziamenti destinato alla conservazione del patrimonio culturale italiano. Un totale di quasi 236 milioni di euro sarà distribuito nel triennio 2024-2026, con interventi previsti in tutti i settori culturali e in tutte le regioni. Questi fondi sosterranno una...
Oroscopo di oggi 18 aprile 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno ARIETE: Oggi potreste sentire un forte bisogno di esprimere le vostre emozioni e i vostri sentimenti. Prendete tempo per riflettere e cercate di trovare un equilibrio tra le vostre necessità e quelle degli altri. TORO: La vostra determinazione...
Nel corso del terzo tentativo di arbitrato per dirimere la controversia sul pagamento di 19,5 milioni di euro di stipendi arretrati spettanti a Cristiano Ronaldo, l'ex stella della Juventus ha finalmente ottenuto giustizia al di fuori delle aule di tribunale. Il collegio arbitrale incaricato di risolvere la questione, composto...
Un ritorno inaspettato e pieno di emozioni per Dries Mertens, l'ex attaccante del Napoli, che ha fatto visita alla città partenopea insieme alla sua famiglia durante una pausa dai suoi impegni con il Galatasaray. Mertens, che si è trasferito in Turchia nell'estate del 2022, ha colto l'occasione per fare...

IN PRIMO PIANO