Baby gang, condanna bis per i tre minori che accoltellarono Arturo a Napoli: nove anni e tre mesi di carcere

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli. Condanna bis per i tre minori che aggredirono Arturo il 17enne napoletano che rischiò di morire sgozzato. La Corte d’Appello del Tribunale per i minori di Napoli ha condannato tre componenti della baby gang a 9 anni e tre mesi di reclusione, confermando la pena inflitta in primo grado. Arturo fu aggredito il 18 dicembre di due anni fa in via Foria mentre tornava a casa, probabilmente anche per rapinargli il cellulare che aveva in tasca. I tre furono individuati grazie alle telecamere di videosorveglianza. Finirono in carcere a Nisida un 15enne soprannominato ”o nano’ che poi ha avuto la concessione della comunità, un 17enne, figlio di un uomo che uccise uno studente nel corso di una rapina a Napoli e poi morì suicida in carcere negli anni Duemila e un terzo ragazzo di 16 anni, il primo che ha poi ammesso di aver partecipato al raid, accusando gli altri, che poi hanno confessato. Dalle indagini e dal processo è emerso che faceva parte del branco un quarto ragazzo, all’epoca 12enne, figlio di un boss del Rione Sanità. 
L’aggressione ebbe una grande eco mediatica, con iniziative di solidarietà e manifestazioni, per denunciare la violenza delle baby gang. La mamma di Arturo, Maria Luisa Iavarone, ha partecipato negli ultimi due anni a numerose iniziative.


Torna alla Home


Napoli, inchiesta sul vessillo del figlio del boss durante la processione dei Fujenti

E' stata aperta un'inchiesta per risalire ai responsabili che durante la processione dei Fujenti della Madonna dell'Arco nei giorni scorsi al rione Traiano hanno alzato il vessillo di Fortunato Sorianiello, detto Foffy ucciso nel 2014 da un clan rivale in un agguato mentre si trovava in un salone di...

Oroscopo di oggi 15 aprile 2024

Oroscopo di oggi 15 aprile 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno Ariete (21 marzo - 19 aprile): Potresti sentirti particolarmente energico ed entusiasta oggi. Questa è una grande giornata per iniziare nuovi progetti o per fare progressi significativi nei tuoi obiettivi attuali. La tua creatività sarà al top,...

Il video della violenta aggressione ad Antonio Morra e il pugno che gli ha causato la morte

Le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza del Mandela Forum la sera di giovedì sono chiare: una discussione,  un pugno e una caduta dalle scale. Così ha perso la vita Antonio Morra, 47 anni, originario di Napoli ma residente a Pistoia: è stato aggredito dopo il concerto dei Subsonica...

Sciame sismico anche sul Vesuvio, scossa in serata di magnitudo 2.1

Una domenica bestiale: e non è certo quella cantata anni fa da Fabio Concato. E' quella che hanno vissuto tutti i cittadini dei comuni dei Campi Flegrei e di buona parte della città di Napoli. Poi nei pomeriggio ci si è messo anche il Vesuvio. Perché anche l'area del Vesuvio...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE