investita uccisa marito


E’ stata trasferita all’ospedale di Sapri la donna, residente nella provincia di Napoli, che ha minacciato il suicidio presso lo scalo ferroviario di Policastro Bussentino in provincia di Salerno.
Ha tentato di suicidarsi alla stazione ferroviaria, ma è stata salvata dai carabinieri, dopo una telefonata. La 62enne ha contattato il 112, preannunciando il suo intento. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Sapri, che l’hanno fermata sul marciapiede del primo binario, in stato d’agitazione. Con i militari ha scambiato giusto qualche parola, poi è stata trasportata in ospedale dove l’hanno raggiunta i familiari. I sanitari l’hanno sottoposta agli esami del caso, poi affidata alle cure di uno specialista.



Pubblicità'

Napoli, va in ospedale insieme ai figlioletti e racconta le violenze del marito

Notizia Precedente

Permessi di soggiorno fuorilegge: indagato anche un avvocato

Prossima Notizia