Torre del Greco, serre in casa per coltivare la marjiuana: arrestato Acampora

Torre del Greco. Aveva organizzato una coltivazione casalinga di marjiuana con serre e lampade per accelerare la crescita: arrestato dalla polizia. Ieri mattina gli agenti del Commissariato Torre del Greco hanno arrestato Ciro Acampora, 45 anni napoletano, già noto alle forze dell’ordine, accusato di coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente tipo marijuana. I poliziotti, durante una mirata attività investigativa, hanno scoperto una vera e propria coltivazione casalinga di piante di marijuana a casa del 45enne. Gli agenti hanno rinvenuto 11 piante di marijuana, 4 piante di marijuana essiccate, circa 612 grammi di sostanza stupefacente essiccata e pronta per essere messa sul mercato, 43 grammi circa di hashish, la somma di 820 euro in banconote di vario taglio. Inoltre, i poliziotti hanno trovato 2 box serra per la coltivazione corredate di lampade e sistema di aerazione, un estrattore per olii essenziali, numerosissime bustine a strappo di cellophane, due bilancini di precisione, un barattolo di vetro contenente una sostanza fertilizzante per la coltivazione appunto di sostanze stupefacenti e tutto l’occorrente per il taglio ed il confezionamento del prodotto finito. Tutto il materiale rinvenuto è stato sequestrato. L’uomo è stato arrestato e sarà processato per rito direttissimo al Tribunale di Torre Annunziata.

Contenuti Sponsorizzati