Il centro storico di Napoli diventa un set anni Sessanta con ‘L’amica geniale’

SULLO STESSO ARGOMENTO

Nel centro storico di Napoli invaso dai turisti di questi giorni è possibile anche imbattersi nel set della seconda serie della fiction L’Amica geniale (tratta dal secondo romanzo di Elena Ferrante ‘Storia del nuovo cognome’) che riporta angoli della città agli anni ’60. La serie diretta da Saverio Costanzo e prodotta da Rai, HBO e Wildeside prevede infatti riprese molte esterne in città, in particolare a Piazza Carlo III, e nel quartiere dell’Arenaccia dove si sta svolgendo la lavorazione in queste ore. Auto d’epoca transitano dinanzi il grande edificio dell’Albergo dei Poveri o sono parcheggiate al lato di marciapiedi dove sono tornate le vecchie insegne dei negozi alimentari, ‘vini e oli’, pollerie, ma anche di negozi di tessuti, ricevitorie del lotto, mentre l’antica edicola del quartiere espone giornali e riviste d’epoca , dal classico ‘Corriere dei piccoli’ ai quotidiani che riportano notizie della cronaca e dello sport dei primi anni 60 e copertine con le foto di dive e regine. Sono tornati in strada anche i bus color verde scuro e la vecchia linea 111 che da Piazza Municipio collegava Secondigliano, sui muri manifesti richiamano a manifestazioni ed elezioni politiche di quegli anni. Prossimi ciak a largo Santissimi Apostoli, a Port’Alba, a palazzo Gravina. La lavorazione prevede anche un lungo periodo a Ischia dove saranno girate due puntate. Ai primi di maggio nuovi casting per comparse e figuranti generici.



Torna alla Home

telegram

LIVE NEWS

TERREMOTO A POZZUOLI, sgomberati due edifici in via Artiaco

Pozzuoli. A seguito dello sciame sismico che ha colpito i Campi Flegrei questa sera, sono stati disposti alcuni provvedimenti precauzionali per la tutela della popolazione. In via Artiaco, a Pozzuoli, sono stati sgomberati, a scopo cautelativo, due edifici rispettivamente di 6 e 9 abitazioni. Al momento non si registrano segnalazioni di...

A Napoli domani scuole chiuse a Bagnoli, Fuorigrotta, Soccavo e Pianura

Napoli. Il comune di Napoli ha disposto per domani la chiusura delle scuolenella Nona Municipalità (quartieri Soccavo e Pianura) e Decina Municipalità (quartieri Fuorigrotta e Bagnoli). La giunta di Napoli ha insediato il Coc (Centro operativo comunale) per permettere le verifiche tecniche a seguito dello sciame sismico nell'area dei Campi...

CRONACA NAPOLI