Fuorigrotta, parcheggiatori, è effetto caos

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Continuiamo a ricevere segnalazioni circa le condizioni di invivibilità in cui versa Fuorigrotta in occasione delle partite del Napoli a causa della presenza di un vero e proprio esercito di parcheggiatori abusivi. L’intero quartiere, da via Diocleziano a via Leopardi, passando per via Terracina e via Giulio Cesare viene letteralmente militarizzato dagli estorsori della sosta che non si fanno scrupolo ad occupare ogni possibile spazio”. La denuncia arriva dal consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e dal consigliere comunale del Sole che Ride Marco Gaudini. “Lungo alcune strade la carreggiata viene ristretta o totalmente occlusa dalle automobili dei ‘clienti’ dei parcheggiatori abusivi. Questo significa che alcune vie di fuga si trasformano in pericolosissimi imbuti. Tenendo conto che alle partite del Napoli assistono non meno di 25mila tifosi, i rischi per la sicurezza sarebbero altissimi in caso di qualsiasi evento che richieda l’evacuazione o il passaggio di mezzi di soccorso. Purtroppo occorrerebbe una determinazione molto maggiore nella lotta al fenomeno. Invece, stando a quanto si evince da alcuni video che ci sono stati inviati, la convivenza tra i parcheggiatori abusivi e alcuni esponenti delle forze dell’ordine appare abbastanza pacifica con i secondi che non sembrano curarsi dei primi che restano liberi di fare i propri comodi in assoluta libertà”.






LEGGI ANCHE

Mondragone, pusher minacciano il cliente che non acquista droga: arrestati

Come i mariti che non accettano la fine della relazione coniugale e minacciano le compagne anche gli spacciatori, mossi da sentimenti diversi della gelosia,...

Inquinavano il fiume Sarno: sequestrate due aziende a Striano e Sant’Antonio Abate

Le due società finite sotto sequestro sono la "Agriconserve Rega" di Striano e la "Bioverde" di Sant'Sntonio Abate

Nuovo ep di Joe Barbieri: omaggio alla grande canzone napoletana

Dal 23 febbraio 2024 sarà disponibile su tutte le piattaforme digitali di streaming il nuovo ep di Joe Barbieri che celebra la canzone napoletana...

Clan Vanella Grassi: morto in carcere il boss Vincenzo Esposito, detto ‘o Porsche

Vincenzo Esposito, noto come ‘o Porsche, boss della Vanella Grassi, è morto in carcere a Parma, dove era detenuto da tempo. Secondo fonti investigative,...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE