Polfer in azione alla stazione di Napoli, arrestati e denunciati ladri e pregiudicati

SULLO STESSO ARGOMENTO

Controlli a tappeto alla Stazione di Napoli Centrale e alla Circum di Piazza Garibaldi. Gli agenti della Polfer hanno attuato dei servizi mirati anti-borseggio e di controlli dei viaggiatori nello scalo Fs e nelle zone limitrofe.
D.S. napoletano di anni 45, pluripregiudicato è stato arrestato per furto ai danni di un turista tedesco al quale ha sottratto il portafogli. Gli agenti della Polfer hanno notato il quarantacinquenne, che con atteggiamento sospetto si aggirava tra la folla assiepata sul marciapiede dei binari della Circumvesuviana di Piazza Garibaldi. Il malvivente scrutava con particolare insistenza i bagagli dei viaggiatori e l’atteggiamento ha insospettito gli operatori della Polfer che stavano seguendo con attenzione i suoi movimenti. Poco dopo, il malfattore si è posizionato alle spalle di un turista tedesco e, con gesto leggero e veloce, ha introdotto la mano destra all’interno della tasca dei pantaloni della vittima, impossessandosi del portafogli. Il ladro, è stato prontamente bloccato dagli agenti con ancora la refurtiva tra le mani e arrestato. All’indomani  è stato giudicato con rito direttissimo e condannato all’obbligo di firma.
Sono state denunciate anche due persone: una che a bordo di un treno Alta Velocità Roma-Napoli, priva del titolo di viaggio, perché si è rifiutata di fornire le sue generalità al personale ferroviario addetto ai controlli. L’altra, che si è impossessata di un telefonino lasciato, per pochi attimi, incustodito sul portaoggetti del convoglio a bordo di un treno Regionale Napoli-Roma.
Nell’ambito del servizio, gli Agenti della Polfer hanno controllato E. V., di anni 44, napoletano, incappato nella rete del dispositivo di sicurezza. L’uomo, oltre ad annoverare numerosi precedenti, è risultato destinatario di una nota di rintraccio per allontanamento ed evasione dalla Casa di lavoro di Castelfranco Emilia in provincia di Modena. Al termine delle formalità di rito l’uomo è stato trasferito presso la Casa Circondariale di Napoli Poggioreale, in attesa di essere tradotto presso la Casa di lavoro di Castelfranco Emilia.






LEGGI ANCHE

Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024

Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno ARIETE: Oggi potresti sentirti particolarmente energico e motivato a raggiungere i tuoi...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE