Operai sottopagati per 12 ore al giorno, denunciati i titolari

Undici operai, tra cui diversi extracomunitari, sono stati sorpresi dagli agenti del commissariato di Polizia di Telese Terme (BENEVENTO) a lavorare in nero e in condizioni disumane e sottopagati in un opificio di Dugenta e per questo i titolari sono stati denunciati mentre lo stabile e’ stato sequestrato. Gli agenti hanno anche verificato che gli operai lavoravano circa dodici ore al giorno in una sorta di magazzino, privo di riscaldamento, e con alcuni bancali in ferro su cui tagliavano indumenti usati destinati alla produzione di nuovi tessuti. Nel corso del sopralluogo sono stati rinvenuti cumuli di rifiuti speciali abbandonati, alcuni dei quali parzialmente bruciati.

Contenuti Sponsorizzati