Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Calcio

Telenovela Icardi, Wanda rivorrebbe la fascia

Pubblicato

in



“Alcuni – afferma Wanda Nara- dicono che una fascia non cambia niente, ma per mauro è come se gli avessero tolto una gamba. Lui mostra quella maglia con orgoglio, gioca con orgoglio e non ha mai pensato al denaro. Quella fascia ha fatto sempre di tutto per onorarla. Non è facile averla dopo Zanetti”. Poi, piangendo, ringrazia Moratti per le sue parole, quando “Mauro stava malissimo. Gli ho chiesto se mi dà una mano per farlo giocare perchè veramente Mauro è uno che si chiude subito”. Wanda Nara parla dell’Inter come di una “famiglia”: “Per me l’Inter è la nostra famiglia, noi viviamo a Milano per l’Inter. Non me ne voglio andare”. A quel punto, una stretta di mano virtuale con l’ad Giuseppe Marotta, in collegamento telefonico, che precisa: “Noi intendiamo stemperare questa tensione e ridare serenità a tutti. Perchè quello che è stato deciso in estrema serenità non è un provvedimento disciplinare. Se si parla di famiglia, alle volte ci sono decisioni che vanno prese malvolentieri verso i propri figli perchè possano crescere. Ho spiegato personalmente i motivi della decisione a Mauro. Vorrei che Wanda capisse che lo facciamo per il bene di Mauro, suo, dell’Inter e dei tifosi. Li invito ad accettare con serenità provvedimento perchè non va a intaccare la serietà del giocatore”.

Continua a leggere
Pubblicità

Benevento e Provincia

Benevento,Insigne: ‘Lukaku fa paura anche dalla tv, ma con Inter per dire la nostra’

Pubblicato

in

Calcio Benevento,Insigne: Lukaku fa paura,ma con Inter per dire la nostra

“Non abbiamo fatto ancora nulla, la montagna da scalare è alta: ci dobbiamo far trovare pronti”. Così Roberto Insigne, attaccante del Benevento, ai microfoni di Radio Punto Nuovo, torna sul successo in casa della Sampdoria. “Dopo il 2-0 non avevamo paura di niente, soprattutto per aver giocato bene i primi 20’, tenevamo sempre palla, abbiamo fatto noi la partita, ero sereno”, ha spiegato. “Questa società crede in me e con essa anche Inzaghi, io sono sempre a disposizione: se faccio quel che devo fare e lo faccio al meglio, trovo sempre spazio. Mi hanno affiancato un giocatore di qualità e di esperienza come Iago Falque, ma dirò la mia sempre. Dimostrerò a tutti che io devo giocare”. Sul tecnico Inzaghi: “È molto simpatico, tranquillo. Ha sempre voglia di fare, è un vero martello, dopo la partita stava già guardando alla prossima contro l’Inter”. “Pronti per il match? Se facciamo le cose che dobbiamo fare, come contro la Sampdoria, gestendo il gioco, potremmo dire la nostra, nonostante una squadra forte come l’Inter. Lukaku? Fa paura anche dalla tv”, ha sorriso Insigne.

 

Continua a leggere



Pubblicità

DALLA HOME

Pubblicità

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Gestito da Google FeedBurner

Le Notizie più lette